utenti online

x

SEI IN > VIVERE OSIMO > ATTUALITA'
comunicato stampa

Castelfidardo e Camerano potenziano la collaborazione per la Polizia Municipale

2' di lettura
1623

In attesa che maturino i tempi per sviluppare il progetto “interforze”, la Giunta Comunale ha approvato l’atto che potenzia e rinnova il protocollo di collaborazione tra i Comandi di Polizia Locale di Castelfidardo e Camerano. 

Dalla sperimentazione avviata nell’estate 2010 ad oggi, gli esiti e l’utilità sono tali da indurre un balzo in avanti: la convenzione è stata infatti ampliata sia nei contenuti sia nell’arco temporale, che va a coprire l’intero mandato amministrativo estendendosi sino al giugno 2016. Come riportato nelle motivazioni della delibera, il servizio congiunto ha consolidato buoni risultati, specie per quanto riguarda la sicurezza percepita dalla cittadinanza grazie ad una più assidua e capillare presenza delle autopattuglie sul territorio tanto negli orari diurni che in quelli notturni.

Il protocollo ha inoltre assicurato la massima collaborazione anche al di fuori della programmazione ordinaria, in concomitanza di eventi e manifestazioni particolari (tipo il Giro d’Italia lo scorso maggio e la festa del Rosso Conero a settembre), ma se ne è soprattutto rivelata la profonda necessità nell’attuale contesto di recrudescenza dei fenomeni delittuosi di tipo “predatorio”, che richiedono una particolare concentrazione di uomini e mezzi. Castelfidardo e Camerano confermano e rilanciano dunque con convinzione il regime di collaborazione tra Enti Locali per le funzioni di Polizia locale che si riferiscono ai servizi di pattugliamento, rilevazione dei sinistri stradali e controllo del territorio a fini preventivi con l’ausilio di adeguate strumentazioni.

Ma si va oltre, mettendo in comune anche la gestione dell’ufficio verbali mediante utilizzo dei medesimi software e predisposizione di una modulistica standard, attivando un numero unico di pronto intervento ed espandendo le attività di educazione alla legalità dirette agli studenti e quelle di formazione ed informazione della cittadinanza.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-01-2012 alle 18:43 sul giornale del 09 gennaio 2012 - 1623 letture