utenti online
SEI IN > VIVERE OSIMO > POLITICA
articolo

'Staff del sindaco', in Sala Gialla botta e risposta tra Simoncini e Severini

1' di lettura
1938

Si torna a parlare dello “staff del sindaco” in Sala Gialla. L’occasione arriva da un’interrogazione proposta da Argentina Severini (Pd), che aveva chiesto spiegazioni in merito alla costituzione dell’organico ed al ruolo del consigliere regionale Dino Latini.
 

Il sindaco Simoncini ricorda che “l’attività dei componenti dello staff è a titolo gratuito, non esistono capitoli di spesa appositi”. Inoltre, sottolinea ancora il primo cittadino, “i componenti dello staff sono figure esterne al Comune, ma scelte in base alle competenze ed al rapporto fiduciario”.

L’atmosfera inizia a scaldarsi quando Simoncini cita Dino Latini (l’attuale “capostaff”) e lancia un messaggio alle opposizioni. “Queste continue punture di spillo nei confronti di Latini devono terminare. E’ ora di dire basta a questa politica infantile, che mira alla ricerca esasperata di situazioni poco limpide che in realtà esistono solo nelle fantasie di chi scrive certe interrogazioni”.

Messaggio che Argentina Severini rimanda al mittente, accusando il sindaco di “non aver risposto ai quesiti dell’interrogazione”. “Non c’è nessuna cultura del sospetto – dice la consigliere comunale del Pd – L’opposizione ha il diritto di portare in Consiglio un’interrogazione, e su questa ci aspettiamo delle risposte. Non siamo alla bocciofila”.



Questo è un articolo pubblicato il 23-11-2011 alle 19:04 sul giornale del 24 novembre 2011 - 1938 letture