utenti online
SEI IN > VIVERE OSIMO > ATTUALITA'
comunicato stampa

Pollificio, Pellegrini (Pd) ribatte alle Civiche: 'Ribaltata la verità, sciocco e volgare l'attacco a Picciafuoco'

2' di lettura
796

Le liste civiche descrivono l'incontro organizzato ieri sera dal PD sulla vicenda del pollificio raccontando fischi per fiaschi e sopratutto una gran congerie di sciocchezze. Tanta è la falsità e la disonestà intellettuale che sono arrivati perfino a ribaltare completamente la verità.

Di fronte a certi professionisti della menzogna, che mentono sapendo di mentire, è bene ricordare alcune cose:

1) il PD di Osimo è stato il primo a portare una mozione in consiglio comunale per far esprimere la volontà politica del massimo consesso cittadino sulla realizzazione dell'impianto.

2) Chi si arrampica sugli specchi in questa vicenda è proprio il Comune di Osimo, che prima attesta la conformità urbanistica dell'area e poi, facendo la figura dello "sprovveduto" per non dire altro, inizia a dire che l'intervento non è conforme, ma per affermarlo necessita dei chiarimenti della regione Marche: che pena!

3) Sul vincolo del PPAR, la cosa davvero curiosa è che il Comune di Osimo, tanta è la poca conoscenza del proprio territorio sotto il profilo del paesaggio, che di questo vincolo non se ne è mai accorto! Anzi, c'è di peggio: quando in sede di approvazione del PRG la Provincia fece uno specifico rilievo sullo strumento urbanistico della città, rilevando l'errata trasposizione nel PRG comunale dei vincoli del PPAR, il Comune se ne è infischiato, tanta era la foga di lottizzare e cementificare il territorio.

Ma la cosa più disgustosa e vergognosa è però l'attacco sciocco e volgare all'architetto Riccardo Picciafuoco - a cui esprimiamo tutta la nostra solidarietà - il quale alla riunionedi ieri sera ha voluto apportare, da par suo, un contributo tecnico di altro profilo sulla questione urbanistica, intervento peraltro molto apprezzato sia dal Comitato che dai tanti cittadini presenti all'iniziativa.

La verità probabilmente è che qualcuno è nervoso perchè il giochino impianto di betonaggio/ basket/consenso elettorale a scapito degli interessi dei cittadini, questa volta non è ancora riuscito.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-11-2011 alle 18:10 sul giornale del 11 novembre 2011 - 796 letture