utenti online

x

SEI IN > VIVERE OSIMO > LAVORO
articolo

Latini: 'Dalla Best comportamento inaccettabile, le istituzioni devono difendere i dipendenti'

1' di lettura
1740

Il comportamento tenuto dalla Best nei confronti dei 130 dipendenti di Montefano-Passatempo è andato al di là di ogni limite immaginabile nel rapporto tra imprenditori e maestranze. 

Risulta infatti inaccettabile anche nella forma - oltre che ovviamente nella sostanza - il fatto che la dirigenza abbia collocato in ferie il personale, per avere poi il tempo di piazzare il sotterfugio di trafugare nottetempo i macchinari, che evidentemente verranno utilizzati in altra sede della compagnia.

Al di là della gravissima crisi occupazione che la chiusura della Best alimenta - in un quadro per altro già ampiamente precario e destabilizzato in tutto il distretto - va detto che non può essere assolutamente accettato il metodo proditorio con cui è stata orchestrata e portata a termine l'operazione di chiusura sulla pelle di 130 famiglie, alle quali non si è data nemmeno l'occasione di un confronto.

Di fronte a questo precario stato di cose, torneo ad assumere formale impegno di portare la questione presso la Regione Marche, affinché siano attivate tutte le procedure e siano assunte tutte le iniziative atte a creare le condizioni utili al rilancio della produzione e al mantenimento dei livelli occupazionali.




Questo è un articolo pubblicato il 04-11-2011 alle 16:14 sul giornale del 05 novembre 2011 - 1740 letture