utenti online

Montefano: Latini, 'Gli osimani preoccupati per le sorti della Best'

Dino Latini 1' di lettura 03/11/2011 -

I negativi e imprevisti sviluppi della crisi Best creano ulteriore apprensione e preoccupazione nella città di Osimo, dove vive la stragrande maggioranza delle maestranze dell’azienda montefanese.



Le azioni unilaterali messe in atto dalla proprietà sollevano infatti gravissimi dubbi sul presente e sul futuro occupazionale di circa 130 persone, che stanno vivendo insieme alle loro famiglie momenti di apprensione davvero molto grave.

Di fronte a questo precario stato di cose, assumo formale impegno di portare la questione presso la Regione Marche, affinché siano attivate tutte le procedure e siano assunte tutte le iniziative atte a creare le condizioni utili al rilancio della produzione e al mantenimento dei livelli occupazionali. Per intanto, però, rimaniamo in attesa di conoscere gli esiti dell’incontro tra le parti in programma per oggi ad Ancona.


da Dino Latini
Consigliere Regionale Api - Liste Civiche per l'Italia





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-11-2011 alle 20:11 sul giornale del 04 novembre 2011 - 655 letture

In questo articolo si parla di regione marche, politica, osimo, dino latini, montefano, vivere osimo, best, notizie osimo, passatempo di osimo, crisi best

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/rcT





logoEV
logoEV