utenti online

x

SEI IN > VIVERE OSIMO > POLITICA
articolo

Offagna, il sindaco Gatto sulla sentenza del Tar: 'Rammaricato ma soddisfatto di aver votato contro il ricorso'

1' di lettura
1242

Raccolta differenziata

Il parere del sindaco di Offagna, Stefano Gatto, sulla sentenza del Tar relativa al ricorso promosso dalla Marche Multiservizi Falconara Srl contro l'Unione dei Comuni per l'annullamento degli atti relativi all'appalto dei servizi di igiene ambientale. 

“Sono rammaricato della sentenza depositata dal Tar delle Marche relativa al ricorso promosso dalla Marche Multiservizi Falconara Srl contro l'Unione dei Comuni per l'annullamento degli atti con i quali era stato aggiudicato alla ditta A.M. Consorzio Sociale di Pineto l'appalto dei servizi di igiene ambientale, ma anche soddisfatto perché insieme al Comune di Santa Maria Nuova, nell'ambito dell'Unione dei Comuni, abbiamo votato contro il ricorso”.

E' quanto sostiene il sindaco di Offagna Stefano Gatto, che, inoltre, evidenzia “le difficoltà provenienti dal pagamento delle spese di giudizio, quantificate complessivamente in 8 mila euro (metà a carico dell'Unione e dei Comuni e metà della ditta A.M. di Pineto)”. “Il fatto di aver votato contro il ricorso -precisa il sindaco- non significa far parte dell'opposizione all'interno della Giunta dell'Unione dei Comuni di cui faccio parte, ma è una posizione legata al bene dei nostri compaesani. Il mio intento, come sindaco, è di far risparmiare i soldi ai cittadini, considerato che le spese di giudizio saranno caricate nei bilanci dei Comuni dell'Unione. La nostra speranza, come Giunta comunale di Offagna, è che la raccolta differenziata che doveva partire dal mese di ottobre e che ancora non è scattata possa essere avviata il prima possibile”.



Raccolta differenziata

Questo è un articolo pubblicato il 29-10-2011 alle 17:46 sul giornale del 31 ottobre 2011 - 1242 letture