utenti online
SEI IN > VIVERE OSIMO > CULTURA
articolo

'Nessuna poesia è una pagina bianca', a Loreto Silvana Ranzoli 'rilegge' E. Dickinson

2' di lettura
623

Sabato 22 ottobre, alle ore 16.30, presso la sala consiliare del Comune di Loreto si terrà un evento di grande importanza non solo per chi insegna o studia letteratura inglese ma per tutti coloro che amano la poesia e vogliono avere un approccio diverso alla sua comprensione.

L’incontro è stato organizzato dall’Assessorato alla Cultura nella persona dell’assessore Maria Teresa Schiavoni, grazie alle Proff.sse Paola Traferro, Amalia Crescenzi e l’agenzia LDN libri di Ancona. Protagonista di questo appuntamento è l’autrice del volume innovativo Emily Dickinson Words and Images Prof.ssa Silvana Ranzoli che fornirà un primo percorso di lettura del testo poetico ricco di colori, segni, immagini che raccontano storie, suscitano emozioni, inducono a riflettere, aiutano a ricordare. Il lettore, sia esso un giovane studente o un adulto, potrà essere sospinto verso l’arte o verso la scienza così da essere aiutato a comprendere meglio quella realtà che nella poesia riemerge trasfigurata.

L’unicità dell’evento si basa su come il linguaggio visivo affianca quello verbale. E’ questa l’essenza del libro dell’autrice Silvana Ranzoli, che verrà presentato durante l’evento. La poesia libera il pensiero, le emozioni, l’immaginazione e la creatività. Sa parlare ad ogni lettore e introdurlo in spazi senza confini. Fare spazio alla poesia in una società che cambia è una scelta coraggiosa per creare opportunità di crescita.

Spesso è necessario trovare un percorso diverso, come quello che verrà presentato da Silvana Ranzoli per leggere la poesia di Emily Dickinson. La pagina su cui il poeta scrive non è mai una pagina bianca: porta i segni della sua vita, della sua cultura, del suo tempo, dei suoi ideali. E per il lettore è lo spazio dove intrecciare i suoi pensieri, le sue esperienze, le sue emozioni con quelle del poeta. La poesia diventa allora gradualmente la ‘sua’ poesia e la pagina la ‘sua’ pagina densa di significati e di richiami.



Questo è un articolo pubblicato il 19-10-2011 alle 18:35 sul giornale del 20 ottobre 2011 - 623 letture