utenti online

x

SEI IN > VIVERE OSIMO > CULTURA
articolo

Loreto, dalla Fondazione 'Solari' 44 borse di studio per gli studenti meritevoli delle scuole superiori

2' di lettura
704

Sala consiliare gremita di persone, questa mattina (9 ottobre) a Loreto, per la tradizionale cerimonia di consegna delle borse di studio che la Fondazione “G.Solari” mette ogni anno a disposizione degli studenti universitari e delle scuole superiori di Loreto più meritevoli.

Quest’anno sono state assegnate ben 44 borse di studio per un valore complessivo di 28.500,00 euro; per gli universitari si tratta 1000 euro cadauno mentre per gli studenti delle superiori sono 500 euro. A premiare gli studenti e le studentesse lauretane sono stati il Sindaco di Loreto Paolo Niccoletti, l’Assessore alla Pubblica Istruzione Franca Manzotti e il marchese Stefano Solari, erede del grande benefattore Giannuario Solari.

“Questa – ha detto il sindaco Niccoletti - è’ un’iniziativa importantissima, una lezione di vita che sitramanda da più di 100 anni grazie alla lungimiranza del marchese Giannuario Solari che, già più di 150 anni fa, comprese l’importanza dello studio per la sana crescita della nostra società”.

Anche l’Assessore alla P.I ha sottolineato l’importanza di questa cerimonia sottolineando che “queste borse di studio sono sì un riconoscimento per il lavoro e l’impegno messo nello studio, ma anche uno stimolo a migliorare e a fare sempre meglio”.

Il marchese Stefano Solari dal canto suo ha voluto ribadire l’impegno delle Amministrazioni Comunali che, soprattutto in questi ultimi anni, “hanno voluto fortemente che questa fondazione si rafforzasse. Una fondazione il cui obiettivo è quello di dare un contributo della comunità di Loreto ai suoi giovani, un contributo che va a costruire il futuro della città”.

Presente alla cerimonia di premiazione anche il Consigliere Regionale e già sindaco di Loreto Moreno Pieroni che ha voluto ricordare l’importante novità introdotta tre anni fa quando il Consiglio Comunale di Loreto e la fondazione Solari hanno deciso di modificare lo statuto originario dell’ente che prevedeva l’assegnazione di queste borse di studio solo agli studenti loretani maschi, dando la possibilità anche alle studentesse di ricevere questo riconoscimento. E da allora le quote rosa sono ben rappresentate tanto che quest’anno su 44 studenti, 31 sono proprio ragazze.

Ricordiamo che il marchese Giannuario Solari (1763-1893) era un personaggio illustre di Loreto e un grande benefattore. Notevole fu il suo impegno per la città. Divenne Podestà e viceprefetto del Dipartimento del Musone e Presidente dell’Amministrazione S.Casa. L’attenzione di Solari per la gioventù loretana si evidenziò con un lascito testamentario di 5 poderi di circa 88 ettari, le cui rendite, appunto, sarebbero dovute andare a beneficio dei giovani loretani. La borse di studio fanno parte di questa rendita. Alla memoria del benefattore è stato anche recentemente intitolato l’Istituto Comprensivo di Loreto.





Questo è un articolo pubblicato il 09-10-2011 alle 19:45 sul giornale del 10 ottobre 2011 - 704 letture