utenti online

x

SEI IN > VIVERE OSIMO > ATTUALITA'
comunicato stampa

Offagna: attivati gli autovelox

2' di lettura
2514

Il Comune di Offagna ha attivato dalla giornata di venerdì 30 settembre una serie di autovelox in diversi punti del Borgo medioevale.

“E’ stata una scelta presa dal nostro Comune –afferma il sindaco di Offagna, Stefano Gatto- a seguito di un’ampia serie di richieste espresse da molti nostri compaesani. Una scelta che abbiamo esteso alle altre Amministrazione dell’Unione dei Comuni –Agugliano, Camerata Picena, Polverigi e Santa Maria Nuova- per garantire una certa sicurezza ha chi transita in questi tratti stradali, considerato che le strade che collegano tali Comuni sono quotidianamente percorse ad alta velocità”.

“Al momento –precisa il sindaco- abbiamo attivato tre autovelox, mentre un quarto lo installeremo a breve. I luoghi dove sono stati posizionati sono il frutto di una scelta politica avvallata oltre che dall’assessore con delega al Traffico, Alfio Pierantoni, dall’ufficio tecnico del nostro Comune, nello specifico dal responsabile Salvatore Moffa, e dal Comandante della Polizia municipale dell’Unione dei Comuni Gianluca Gambini. Una scelta che ho condiviso in qualità di sindaco non essendoci altri metodi per regolare il traffico nel nostro territorio”.

Gli autovelox, ad Offagna, sono stati posizioni in via De Gasperi, vicino ai parco giochi, in via Risorgimento, all’altezza del vecchio campo sportivo e in via San Bernardino, nei pressi di Villa Malacari, a pochi metri dall’ingresso del paese. Il quarto autovelox sarà installato davanti alla trattoria Alocco. “Questi autovelox –aggiunge il sindaco Gatto- saranno preceduti da una serie di segnaletiche che, a breve, saranno installate a 100 metri di distanza dal luogo dove sono posizionati gli autovelox, come previsto dal regolamento del Codice della strada. Oltre al ringraziamento a tutti gli operatori per aver realizzato questa importante iniziativa, una precisazione: se qualche persona ritiene opportuno cambiare il posizionamento degli autovelox può informarci di tale decisione e poi valuteremo tale modifica”.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 01-10-2011 alle 14:31 sul giornale del 02 ottobre 2011 - 2514 letture