utenti online
SEI IN > VIVERE OSIMO > POLITICA
comunicato stampa

Castelraimondo: unanimità per la mozione sulla criticità della viabilità

2' di lettura
534

viabilità

Una mozione condivisa dall’intera assemblea per ridurre i fattori di rischio in alcune zone critiche della viabilità e studiare soluzioni tecniche efficaci. Presentato dal consigliere P.D. Enrico Santini, l’ultimo punto dell’ordine del giorno del Consiglio di ieri è quello che ha riunito pareri e intenti, veicolando il messaggio - come spiegato dal proponente – che il rispetto del codice della strada è garanzia di migliore vivibilità per tutti.

Sulla base di alcune segnalazioni, Santini ha aperto un dialogo su una problematica sentita, ponendo l’accento in particolare su tre “nodi”: l’elevata velocità nei tratti stradali all’altezza dell’ex strettoia Fornaci (opera di cui ha comunque sottolineato la necessità e l’utilità per i pedoni), di piazza Sant’Agostino e gli ingorghi che si verificano nel tratto stradale antistante la scuola elementare Dalla Chiesa negli orari di ingresso e uscita degli alunni, quando la sosta selvaggia impedisce agli scuola bus di fermarsi nelle aree preposte e di usufruire dei parcheggi di cui pure la struttura è ben dotata.

L’assessore Russo ha ribadito il massimo impegno dell’Amministrazione nel controllo del territorio sia pur nella limitatezza delle risorse umane disponibili (attualmente 14, compreso comandante e stagionali) e nella difficoltà a intervenire sulla responsabilità ed educazione stradale del singolo individuo. Sulle zone indicate è stata intensificata la vigilanza ed effettuata l’analisi del traffico anche mediante ausili tecnologici, da cui esiti non sono però emerse particolari infrazioni. Via IV Novembre, dove in effetti la frequentazione nelle ore notturne è notevolmente aumentata, è stata comunque inserita fra le priorità per la quale predisporre un servizio ad hoc.

Nei pressi delle scuole – come ribadito poi anche dagli altri consiglieri intervenuti nell’interessante dibattito – sono noti i “quindici” minuti di confusione che si generano al momento dell’accompagnamento dei figli: anche in questo caso, si è manifestata totale concordia da parte dei consiglieri ad intervenire opportunamente ma in maniera non repressiva. Come indicato nel testo della mozione, sarà compito del Sindaco con il supporto delle commissioni competenti provvedere ad elaborare entro la fine dell’anno soluzioni tecniche da poter eventualmente inserire nel bilancio preventivo 2012.



viabilità

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 30-09-2011 alle 17:11 sul giornale del 01 ottobre 2011 - 534 letture