utenti online

Affitto: Cgil, 'Sostegno ai nuclei famigliari più bisognosi, contrari alla selezione'

contributi per affitti 1' di lettura 22/09/2011 -

Avevamo già avuto di esprimere, negli anni scorsi, la nostra decisa contrarietà ad un intervento – promosso dall’Amministrazione Comunale di Osimo di sostegno ai nuclei famigliari più bisognosi in tema di affitti, purchè italiani.



Giustissimo il terreno d’iniziativa, assolutamente sbagliato il criterio di selezione: ingiustamente punitivo nei confronti di tante famiglie in difficoltà e contrario allo spirito stesso della Costituzione. A distanza di due anni, l’idea si è riproposta, nonostante il coro unanime di critiche, che ha ben sopravanzato i confini comunali. A quanto pare, stando alle cronache dei quotidiani, oggi è il turno addirittura del Difensore Civico (“Ombusman”) regionale ad intervenire, su sollecitazione: invitando l’Amministrazione di Osimo a rivedere il proprio progetto.

La CGIL, nel riconfermare il proprio giudizio seccamente negativo, si unisce all’invito, chiedendo all’Amministrazione Comunale di esercitare un confronto di merito che consenta di partorire misure adeguate alla gravità della crisi, ma in linea con lo spirito solidaristico e d’uguaglianza espresso dalla Costituzione e tante altre volte ben espresso dalla stessa città di Osimo.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-09-2011 alle 18:25 sul giornale del 23 settembre 2011 - 451 letture

In questo articolo si parla di cgil, economia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/pCZ





logoEV
logoEV