utenti online

Offagna: La Rosa, 'Con questa manovra problemi soprattutto ai Comuni'

filippo la rosa 1' di lettura 16/09/2011 -

“La manovra è necessaria, ma è sbagliata”. E’ quanto emerso dall’incontro con il prefetto e i sindaci della provincia di Ancona svoltosi nella mattinata di giovedì 15 settembre in Prefettura ad Ancona, al quale ha partecipato per il Comune di Offagna l’assessore Filippo La Rosa.



“Condividiamo il fatto che si parli tanto della manovra –afferma l’assessore La Rosa- ma non è stato spiegato bene che quasi tutto ricadrà sui Comuni e quindi sui cittadini. Come Amministrazione comunale stiamo cercando di non tagliare sui servizi, sul centro giovanile ed anziani, sul contributo per l’asilo e per le Associazioni del nostro territorio”. “Il nostro impegno –precisa La Rosa- è quello di mantenere quanto più possibile, tra le altre cose, l’addizionale Irpef allo 0,4% rispetto allo 0,8% degli altri Comuni, per quanto tempo riusciremo a mantenere tale percentuale non lo sappiamo ma ci proveremo.

Riconoscendo la gravità della situazione economica a livello nazionale, la manovra non la riteniamo adeguata per risolvere i vari problemi che si sono creati e che continuano a proporsi, una manovra che attiverà solo tassazioni e non permetterà la ripresa dello sviluppo economico. I tagli agli Enti locali, previsti da tale manovra non aiuteranno soprattutto i Comuni nel fornire un adeguato aiuto ai rispettivi cittadini”. “Da diverso tempo –conclude l’assessore La Rosa-, come Amministrazione comunale abbiamo attivato una cospicua razionalizzazione dei vari interventi e continueremo a farlo, cercando, comunque, di offrire il meglio possibile ai nostri cittadini”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-09-2011 alle 17:10 sul giornale del 17 settembre 2011 - 544 letture

In questo articolo si parla di filippo la rosa, variante, politica, prg, offagna, comune di Offagna

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/pps





logoEV
logoEV