La Provincia aderisce a progetti per il sostegno delle donne vittime di tratta e grave sfruttamento

1' di lettura 08/09/2011 -

Due progetti per dare un futuro alle donne vittime di violenza, tratta e grave sfruttamento.



Sono "Exit-Entry 6" e "Includendo 8" promossi dal dipartimento nazionale per le Pari opportunità, a cui la Provincia di Ancona ha aderito in occasione dell'ultima seduta della giunta presieduta da Patrizia Casagrande, deliberando anche un contributo di 10 mila euro per ciascun progetto. L'ente attuatore sarà l'associazione Free Woman di Ancona.

"Exit-Entry 6" mira a sostenere l'emersione e l'affrancamento delle donne dalla condizione di sfruttamento attraverso il lavoro delle unità di strada e l'offerta di percorsi di uscita, accoglienza e ricostruzione dell'autonomia personale. Parte fondamentale del progetto è la costruzione di reti istituzionali e informali in grado di interagire con le comunità locali nelle azioni che verranno proposte. Con "Includendo 8", invece, l'attenzione si sposta sulla realizzazioni di programmi di assistenza, inclusione sociale e integrazione lavorativa con la ricerca di alloggi e la preparazione di programmi di formazione finalizzati all'inserimento professionale.

"Pur nelle difficoltà di bilancio - spiega l'assessore provinciale alle Politiche sociali Gianni Fiorentini - continua l'impegno della Provincia di Ancona a sostegno di progetti capaci di intervenire efficacemente su quelle situazioni di particolare disagio e degrado sociale favorite dai fenomeni di violenza e sfruttamento di cui sono vittime le donne. Lo facciamo anche in virtù dei risultati positivi conseguiti nelle annualità precedenti con decine di donne strappate alla strada, grazie soprattutto alla collaborazione di un'associazione seria e ricca di professionalità come Free Woman".






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-09-2011 alle 16:11 sul giornale del 09 settembre 2011 - 504 letture

In questo articolo si parla di attualità, provincia di ancona, violenza, ancona, maltrattamenti, donna, violenza sulle donne, sfruttamento

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/o9q





logoEV