utenti online

Castelfidardo: aperto il cantiere per la scala mobile di collegamento con Porta Marina

scala mobile di collegamento con Porta Marina 2' di lettura 05/09/2011 -

Aperto il cantiere ai “piedi” di piazzale Michelangelo per la realizzazione della scala mobile di collegamento con Porta Marina: l’area è stata perimetrata ed interdetta al passaggio dei pedoni per poter dare corso ai sondaggi e alle opere di scavo preliminari al montaggio della struttura.



In realtà, i lavori avevano preso formalmente avvio con il verbale di consegna sottoscritto il 12 maggio scorso: è da quella data che decorrono i 270 giorni per completarli entro il mese di febbraio. In questo lasso di tempo, anche se nulla si vedeva all’occhio, l’impianto era già in corso di esecuzione internamente; l’Amministrazione ha infatti reputato opportuno posticipare i lavori che interessano la scarpata alla fine del mese di agosto per non chiudere nei mesi di più intenso flusso turistico la scalinata esistente che deve essere demolita e poi ricostruita secondo le nuove misure.

L’impresa aggiudicataria (la Montedil di Loreto) ha anche provveduto ad effettuare una propria indagine di mercato per la fornitura dell’impianto, ricerca che l’ha indotta a formulare prima verbalmente e poi formalmente una proposta volta a fornire alle stesse condizioni economiche del progetto originario una soluzione migliorativa per il primo stralcio. La scala mobile proposta prevede un’inclinazione di 30° e una larghezza del gradino ampliata ad 1.0 m offrendo così un buon compromesso tra il confort dei passeggeri, la sicurezza e la lunghezza complessiva della scala, permettendo il trasporto di due persone per scalino e rendendo pertanto più facile e confortevole il percorso con bambini, diversamente abili, valigie e quant’altro.

L’Amministrazione ha ritenuto vantaggiosa tale proposta e ha richiesto ai professionisti l’adeguamento degli elaborati progettuali alla nuova configurazione; trascorse le ferie estive, si comincia ora a materializzare l’impianto cofinanziato dalla Regione Marche con il quale si intende contribuire a decongestionare il centro storico dalle auto.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 05-09-2011 alle 17:05 sul giornale del 06 settembre 2011 - 703 letture

In questo articolo si parla di lavoro, castelfidardo, Comune di Castelfidardo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/o2s





logoEV
logoEV