utenti online

Riunione delle liste civiche, intervento di Giovanna Buglioni

Pdl 2' di lettura 31/08/2011 -

Richiesta di aiuto e di collaborazione da parte delle Liste Civiche Osimane :scenario apocalittico di una città in crisi totale,con più di mille disoccupati e con le più nere prospettive. Una riunione,quella di lunedì 29 agosto, di iscritti e di ospiti di altri partiti di centro destra, del tutto escluso il PD e gli altri esponenti di sinistra.



Il discorso iniziale del Sindaco Simoncini trasporta l'assemblea in un clima da favola,dove l'attività politica esercitata è descritta come la migliore possibile,senza sfaccettature di errori, senza alcuna ammissione di incertezza o di incapacità gestionale ed amministrativa. Lacrime di coccodrillo copiosamente scorrono sul viso del Sindacoche, all'improvviso, chiede ai presenti e soprattutto agli ospiti, idee, opinioni, piani di recupero, per il bene della città vista la manovra economica e i tagli operati dal governo. E' il PDL, Berlusconi in testa ad essere accusato e la sottoscritta che li rappresenta, cosa per la quale sono stata pesantemente apostrofata:e fortuna che ero stata "gentilmente" invitata! La situazione ricade con la massima gravità sul sociale cittadino e sull'economia locale.

Sono più di quindici anni che il governo delle Liste Civiche ha fatto il bello e il cattivo tempo,ha deciso sempre e soltanto in totale autonomia e per i propri interessi,senza mai condividere nulla nè ascoltare l'opposizione, ha portato avanti manovre economiche,piani regolatore,cementificazione,distruzione del centro storico, istituzione di un numero imprecisato di partecipate, assunzioni incontrollate e favoritismi di ogni genere: e ora chiede aiuto? A che titolo? E la parola magica è il futuro della tua città. Chi ha a cuore veramente il bene della città e non ha secondi fini istituisce tavoli di lavoro di tecnici ed esperti, riunisce nella sede più consona che è la casa comunale, e se vuole allargarsi agli altri partiti azzera la giunta e fa il rimpasto. Non si può essere sempre e comunque pressapochisti, quando serve è necessario "abbassare la testa" e rimboccarsi le maniche in modo consapevole. Tutto può essere superato,anche la tragica crisi epocale che stiamo vivendo: l'importante è sapere bene cosa si vuole e come operare.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 31-08-2011 alle 15:33 sul giornale del 01 settembre 2011 - 807 letture

In questo articolo si parla di politica, osimo, liste civiche, popolo della libertà, pdl, giovanna buglioni

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/oRG





logoEV
logoEV