utenti online

Trofeo Luigi Fagioli: Prove... calde per l'Isolani Racing Team

2' di lettura 21/08/2011 -

Prove cronometrate all'insegna della leggerezza per Leo Isolani oggi al Trofeo Luigi Fagioli. L'allineamento della Ferrari 575 GTC verso lo start della prima manche è stato teatro di uno sketch a sorpresa organizzato magistralmente dai ragazzi del Team, per allegerire la tensione di una stagione vissuta sempre con il massimo impegno e professionalità.



Quattro "infermiere" molto particolari hanno riservato le loro attenzioni verso i piloti allineati con Isolani, "diagnosticando" pregi e difetti delle varie vetture e somministrando ad Isolani stesso un tranquillante molto particolare ...
Si è trattato di uno scherzo nel segno della pura gogliardia, che ha riscosso notevole successo fra il pubblico e fra i concorrenti che hanno potuto godere delle attenzioni di queste infermiere i cui abiti succinti hanno contribuito ad aumentare non poco la "temperatura" di un weekend già particolarmente assolato.

Leo Isolani stesso ha particolarmente gradito il "trattamento" scatenandosi comunque, nonostante il tranquillante, e andando a segnare il miglior tempo di gruppo GT con buon 1'59"59. Tempo di categoria rimasto imbattuto anche nella seconda manche, quando tutto lo staff dell'Isolani Racing Team ha continuato la festa iniziata già ieri per il Titolo di Campione Italiano GT 2011, matematicamente già nelle mani di Isolani.

"La giornata era già calda di suo e quando ho visto queste ragazze aggirarsi attorno alla mia 575 GTC ho pensato di avere le visioni" racconta un Isolani piuttosto rilassato "ma ho capito subito dove volevano andare a parare. Sono contento dello spirito instaurato quest'anno nel team, con un organico quasi completamente rinnovato e con ragazzi sempre pronti al massimo impegno come alla battuta, che aiuta a stemperare momenti difficili ed impegnativi. Il tranquillante che mi hanno dato ha funzionato in parte: una volta chiuso lo sportello e lanciato verso la cima ho cercato come sempre di dare il massimo e domani farò altrettanto: voglio ripagare i miei fans e i miei ragazzi con un'altra vittoria VERA, non con una passeggiata! Qui a Gubbio posso contare anche sull'aiuto e la competenza di Martin, il giovane ingegnere dello staff del mai dimenticato Georg Plasa. L'ho invitato come ospite, ma come me non è capace di stare con le mani in mano e si è buttato anche lui anima e corpo sulla mia vettura, guidato dal fido Daniele Boccati. Grazie Martin!"








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-08-2011 alle 12:39 sul giornale del 22 agosto 2011 - 705 letture

In questo articolo si parla di sport, castefidardo, automobilismo, Isolani Racing Team

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/oA0