utenti online

Scuole, Buccelli: 'La politica non svolge il suo ruolo'

Alessandro Buccelli 1' di lettura 19/08/2011 -

La cosa che piu' ci rattrista e' che nella vicenda scuole ancora una volta, la politica non svolge il suo ruolo, ossia di esssere al servizio della collettivita' ma tutto viene rapportato, come sempre del resto, a scontro frontale maggioranza e opposizione.



Blog istituzionale docet, che pullula di comunicati da una parte e dall'altra ma nessuno viene firmato, anzi vengono firmati, gli uni liste civiche, gli altri partito democratico. Non ci permettiamo di suggerire soluzioni, sarebbe demagogico, considerato che nella diatriba sono coinvolti, un sindaco (maggioranza), un preside, che ha una vice (opposizione) che di fatto poteva essere sindaco, e che se avesse vinto le elezioni avrebbe dovuto dare lei una soluzione, ma di fatto in questi giorni ci sono stati piu' vigili e polizia in quella scuola che genitori per le iscrizioni dei ragazzi.

Maggioranza ed opposizione, quindi seduti ad uno stesso tavolo che non sono riusciti a trovare una soluzione. La cosa che pero' ci fa sorridere, e' che questo “cavallo bianco”, lo utilizzi, il PdL, che nei mesi scorsi si autocelebrava, con i vari consiglieri regionali, parlamentari, addirittura doveva intervenire il ministro competente, risultato? Deve intervenire il coordinatore osimano, che fino a ieri si era detto distaccato dal movimento e disposto a farsi da parte e oggi deve ergersi a paladino delle scuole , strumentalizzando di fatto anche anche lui questa situazione, come del resto avevano fatto i suoi colleghi di partito, ad oggi spariti e magari comodamente in ferie.


da Alessandro Buccelli
Club Forza Italia Osimo





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-08-2011 alle 16:37 sul giornale del 20 agosto 2011 - 1694 letture

In questo articolo si parla di scuola, politica, osimo, alessandro buccelli, fli, futuro e libertà per l'Italia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/oy9





logoEV
logoEV