Congresso eucaristico nazionale, Buccelli: 'La città è pronta per questo evento così importante?'

Alessandro Buccelli 2' di lettura 17/08/2011 -

La settimana di settembre nella quale si terrà il congresso eucarstico nazionale sarà per Osimo molto intensa, Ci saranno incontri dalla chiesa di San Giuseppe fino alla Cattedrale di san Leopardo, per passare dal teatro la Nuova Fenice.



Ad Osimo molti fedeli potranno partecipare agli eventi in programma, consultabile anche sul sito www.congressoeucaristico.it lo scriviamo noi in quanto il sito Istituzionale del comune e' impegnato in altre questioni ultimamente. Ma Osimo sarà pronta per questo evento cosi' importante? Sarebbe forse stato il caso di creare un'apposita commissione, per gestire il tutto, oppure aggiungere alle deleghe consiliari anche quella di una persona che si occupasse dell'aspetto che ha la nostra città, ad esempio una delega presente in molte città italiane tra cui Roma, delega che non e' consiliare ma assessorile, che riguarda il verde pubblico e il decoro urbano. Chissà, per l'occasione, magari sarebbe stato utile ripulire il loggiato, allestire un'illuminazione almeno decente e non fatiscente nel centro storico, adeguata all'importanza dell'evento. Attrezzare e ripulire le vie principali di accesso ad Osimo (ad esempio ripulire San Marco già segnalato mesi fa ma tutto e' rimasto tale e quale), con dei fiori e delle piante e togliere quelle presenti in corso Mazzini, che sono ormai diventate dei posacenere, di questo pero' incolpiamo gli osimani privi di educazione, che utilizzano anche i vicoli del centro storico per urinare, basta fare un giro la mattina per i vicoli osimani, sentire l'odore e fare uno piu' uno.

Poi non diamo la colpa ai cani troppo facile, esiste ancora un cartello per loro di divieto, cartello che a nostro avviso non e' assolutamente un vanto di modernita' ma testimonianza di assoluta mancanza di senso civico e di sensibilita', di mentalita' retrogada e di qualunquismo, poi non veniteci a parlare di globalizzazione, non si riesce a convivere con chi possiede un cane e ci parlano di case solo agli italiani, a posteriori e' sempre tutto piu' facile, guardiamo fino a ieri a chi sono state date le case, dove, chi ha pagato il loro affitto e soprattutto a chi, ma un divieto per costoro non ci sembra di averlo ancora visto, controlli? Neanche, nell'asoluto silenzio di maggioranza e opposizione, tutte le opposizioni. Non vorremmo esagerare, ma sarebbe anche giusto attrezzare un'area camper che potrebbe essere sfruttata anche in futuro per altre manifestazioni. Speriamo che il consigliere a cui e' stata affidata la delega per il congresso eucaristico tenga con to almeno di una parte dei nostri suggerimenti.


da Alessandro Buccelli
Club Forza Italia Osimo





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-08-2011 alle 17:06 sul giornale del 18 agosto 2011 - 666 letture

In questo articolo si parla di politica, osimo, congresso eucaristico nazionale

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/ovC





logoEV