Due di denari: 'Grazie alla 'Tappabuche'!'

associazione due di denari 1' di lettura 28/07/2011 -

Anni fa, la Geos, società partecipata presieduta da Sergio Coletta, ha fatto un investimento (di circa 150.000,00 euro!) di cui tutti gli osimani sono orgogliosi: ha acquistato la famosa “Tappabuche”; un gioiello ambulante che, percorrendo instancabilmente le nostre strade, le livella come un piano di biliardo, eliminando qualsiasi buca. Questo avveniristico automezzo è in bella mostra nella pubblicità che la Geos fa su “La Meridiana”, il noto settimanale Osimano.



Poiché, però, a nostro modesto avviso, la “Tappabuche” sfreccia troppo velocemente lungo le vie cittadine e nessuno è mai riuscito a vederla all’opera, col solito spirito propositivo che contraddistingue i nostri interventi, suggeriamo di limitare la velocità di questo fantastico e strabiliante mezzo.

Inoltre, essendo la “Tappabuche” di proprietà di una società partecipata dal Comune (e, quindi, anche un po’ di noi tutti cittadini contribuenti), anticipiamo che chiederemo ufficialmente un appuntamento al Presidente Sergio Coletta per poter prenderne visione e per verificare quanti chilomentri, in tutti questi anni, ha “macinato” per “attappare” le buche.

Nell’occasione, avvertiremo ed inviteremo anche la Stampa locale; non per fare ulteriore pubblicità alla Geos, ma per rendere i dovuti meriti a chi la amministra!


da associazione culturale "Due di Denari"




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 28-07-2011 alle 16:37 sul giornale del 29 luglio 2011 - 2989 letture

In questo articolo si parla di attualità, osimo, sergio coletta, due di denari

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/nSw





logoEV
logoEV