Lodolini (Pd): 'Dopo la manifestazione di Senigallia con Rosy Bindi, appuntamento ad Arcevia'

Emanuele Lodolini 3' di lettura 18/07/2011 -

Dopo il successo registrato alla manifestazione provinciale con Rosy Bindi alla Festa di Senigallia, ora per il PD della provincia di Ancona quella del 22 luglio ad Arcevia sarà un’altra giornata importante. A dichiararlo è stato lunedì mattina il Segretario provinciale del PD di Ancona, Emanuele Lodolini.



Quella di Arcevia sarà difatti l’occasione per i Democratici per guardare “da dove veniamo e per riflettere sull’Italia di oggi, sui nostri valori, per avviare insieme alla Presidente Patrizia Casagrande una prima riflessione sulla Provincia che verrà, la Provincia 2020”. Il Paese attraversa una grave crisi non solo economica e finanziaria, ma anche morale, identitaria e sociale. Il nostro Paese perde terreno rispetto all’Europa. A farci scivolare sono diversi fattori, fra i quali il più grave è senz’altro la crisi in atto, che rischia di spingerci verso la disgregazione sociale. Ma anche un Governo che con una manovra iniquia alimenta tale rischio colpendo le famiglie con i redditi medio- bassi, inserendo i ticket sanitari e tocca le pensioni. C’è bisogno di ritrovarsi attorno a valori in grado di unirci, di aggregarci. Che non sono i valori di chi settimane fa è andato ad omaggiare Alberto da Giussano che ultimamente ha una spada piuttosto flessibile, moscia come si direbbe dalle nostre parti. Ma sono i valori di chi il 22 luglio andrà a deporre un mazzo di fiori al Monumento al Partigiano di Arcevia. Di fatti se identità, valori, orgoglio e territorio sono parole importanti del nostro dizionario, Arcevia, medaglia di bronzo al valor militare per la lotta di liberazione, è il nostro dizionario.

Ad Arcevia il 22 luglio inizieremo a ragionare attorno ad un progetto di sviluppo, condiviso, solidale e sostenibile per il futuro del nostro territorio. Dinanzi alle sfide avvincenti del prossimo anno (elezioni provinciali e comunali a Jesi, Fabriano, Rosora e Corinaldo) il PD si presenterà unito e coeso con grandi progetti per il futuro. Il nostro è un grande Partito, aperto e popolare, libero e forte della passione di tanti. Ma vogliamo migliorarci, migliorare noi stessi, la nostra politica, il nostro modo di essere, la nostra proposta con i problemi della quotidianità.

Ecco perché diciamo che il meglio deve ancora venire. Il rafforzamento del Pd e l’affermazione di una stagione di profondo rinnovamento e cambiamento civile, sociale ed economico passa da una più forte ed efficace capacità di iniziativa e di proposta sui problemi attuali e futuri del Paese e del territorio. Siamo convinti che la costruzione di un’alternativa per questo Paese passi anche attraverso il PD della nostra provincia, per la sue idee e progetti, ma soprattutto per la sua capacità di mobilitare tante persone, come in occasione della manifestazione con Rosy Bindi a Senigallia, e di costituire un punto di riferimento per tanti sul territorio.


da Emanuele Lodolini
segretario Pd prov. Ancona




Questo è un articolo pubblicato il 18-07-2011 alle 16:42 sul giornale del 19 luglio 2011 - 607 letture

In questo articolo si parla di arcevia, emanuele lodolini, senigallia, partito democratico

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/nua





logoEV