utenti online

Andreoni: 'Sosta a pagamento o sosta libera?'

Sosta a pagamento o sosta libera? 3' di lettura 23/06/2011 -

Interrogazione del consigliere Paola Andreoni sulla sosta a pagamento negli stalli di colore blu, incongruenza della segnaletica verticale con quella orizzontale.



La sottoscritta consigliere comunale, Paola Andreoni
Preso Atto Che da anni l’Amministrazione Comunale ha deciso di regolamentare la sosta nella pubblica via concedendola in concessione – senza gara – alla Park.O. spa ( società di cui il Comune di Osimo è l’azionista di riferimento);

Considerato

Che l’art. 7 ottavo comma del Codice della Strada prescrive che: “8. Qualora il comune assuma l’esercizio diretto del parcheggio con custodia o lo dia in concessione ovvero disponga l’installazione dei dispositivi di controllo di durata della sosta di cui al comma 1, lettera f), su parte della stessa area o su altra parte nelle immediate vicinanze, deve riservare una adeguata area destinata a parcheggio rispettivamente senza custodia o senza dispositivi di controllo di durata della sosta. Tale obbligo non sussiste per le zone definite a norma dell’art. 3 “area pedonale” e “zona a traffico limitato”, nonché per quelle definite “A” dall’art. 2 del decreto del Ministro dei lavori pubblici 2 aprile 1968, n. 1444, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 97 del 16 aprile 1968, e in altre zone di particolare rilevanza urbanistica, opportunamente individuate e delimitate dalla giunta nelle quali sussistano esigenze e condizioni particolari di traffico”;

Che le determinazioni adottate da codesta Amministrazione Comunale in tema di pianificazione e regolamentazione della viabilità, intesa questa come la “gestione” degli spazi sosta nella pubblica via, assume in concreto una dissonanza tra quanto prevede il Codice della Strada e quanto poi realizzato materialmente da costesta A.C.;

Che le caratteristiche della segnaletica orizzontale relativa alle strisce di delimitazione degli stalli di sosta sono previste dall’art. 149 del Regolamento del Codice della Strada che prevede le seguenti tipologie colorimetriche: - Colore bianco per gli stalli di sosta non a pagamento; - Colore blu per gli stalli di sosta a pagamento; - Colore giallo per gli stalli di sosta riservati

Constatato
quanto da diverso tempo si sta verificando in diverse aree del nostro territorio comunale dove non si sa bene se a causa del rifacimento della pavimentazione stradale, o se per adeguarsi al suddetto disposto – l’art. 7 ottavo comma del Codice della Strada – non è stata ripristinata la segnaletica orizzontale, generando una certa confusione tra quanto prescrive il Codice della Strada, e quanto viene poi concretamente realizzato e che tale “discordanza” crea comunque confusione ed incertezza nell’ automobilista e lo rende vulnerabile ad una serie considerevole di multe, generando lamentele e infinite contestazioni

Interroga il Sindaco

1) Se non intenda, per quanto di sua competenza, dare disposizioni alla Polizia Municipale per verificare in concreto la discordanza tra le norme del Codice della Strada e quanto concretamente si sta verificando in alcune zone del centro, dove, stalli privi della segnaletica orizzontale di colore blu (e alcuni addirittura segnalati da strisce bianche) sono – dagli accertatori della Park.O. spa - ugualmente considerate sosta a pagamento e sottoposte ad accertamenti ed a sanzioni;
2) se non intenda al più presto far ripristinare la segnaletica orizzontale così come previsto dall’art. 137 di Attuazione (art. 40 Cod. str.) punto 7, che dispone che “ … i segnali orizzontali devono essere mantenuti sempre efficienti in caso di rifacimento della pavimentazione stradale, devono essere ripristinati nei tempi tecnici strettamente necessari “ al fine di non fare generare confusione ed incertezze nell’automobilista che viene a parcheggiare in centro;
3) se non intenda dare disposizioni alla Park.O. spa a sospendere gli accertamenti sulla sosta nelle aree attualmente prive della dovuta segnaletica orizzontale fino a quando la questione non venga adeguatamente definita.


   

da Paola Andreoni
Presidente Consiglio Comunale Osimo







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-06-2011 alle 19:10 sul giornale del 24 giugno 2011 - 2171 letture

In questo articolo si parla di politica, osimo, partito democratico, paola andreoni, sosta

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/mu1





logoEV
logoEV