Latini: 'I piccoli Comuni rischiano di scomparire'

Dino Latini 2' di lettura 10/06/2011 -

Ce la faranno i piccoli Comuni delle Marche (che sono una percentuale molto alta di Enti Locali) ha superare gli effetti della riforma del federalismo comunale che è ormai alle porte? Io credo di no, anzi i piccoli Comuni rischiano la chiusura totale, non per essere contro il federalismo ma perché sono calato nella realtà dei migliaia di piccoli Comuni.



Oggi rischiano la chiusura di interi servizi, senza considerare l’impossibilità di fare opere pubbliche. Il grido di allarme ripetutamente lanciato sia dal Sindaco di Cossignano (Presidente Anci piccoli Comuni Marche) sia dall’Anci Marche stessa con il suo Presidente Andrenacci, va accolto e non sottovalutato, come invece non si sta facendo o almeno la giusta dovuta considerazione. Il rischio, molto concreto, riguarda di trovarci con Comuni non più in grado di dare servizi scolastici, sociali o di fare manutenzioni alle strade.

Lo spartiacque del federalismo imporrà l’assorbimento da parte di questi Comuni di altri responsabilità da garantire in proprio a fronte di diminuzione di entrate legate a gettiti d’imposta territoriale che nei piccoli Comuni certamente sono molto bassi. Bisogna pensare ad un impegno affinché le carenze nazionali e i buchi che il federalismo determinerà siano coperti, da una normativa anche regionale capace, proprio sulla falsariga del principio del federalismo, di individuare i diversi bisogni, le situazioni di svantaggio, le marginalità e portare le giuste compensazioni.

Inoltre è necessario ripensare al finanziamento delle funzioni associate dei piccoli Comuni e del ruolo di coordinamento che tale funzioni possono avere per un contenimento della spesa, nonché modalità effettive per cui i piccoli Comuni possano partecipare a bandi di finanziamenti e possibili progetti in cui la quota di cofinaziamento a loro carico non sia orizzontale ma modulato secondo la loro effettiva situazione. Se non vogliano che la parte preponderante dei Comuni delle Marche soccombano dobbiamo ora darci da fare tutti per la loro salvaguardia con atti concreti e immediati.


da Dino Latini
Capogruppo Assemblea Legislativa




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-06-2011 alle 16:19 sul giornale del 11 giugno 2011 - 2199 letture

In questo articolo si parla di politica, osimo, ancona, dino latini, Assemblea legislativa delle Marche

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/lUH





logoEV