utenti online

'Cantine aperte', un successo

2' di lettura 09/06/2011 -

Ancora tanti partecipanti per questa nona edizione de Cantine Aperte, impeccabilmente organizzata dall'Autoclub Luigi Fagioli di Osimo.



Fin dalla prima mattina le auto si sono radunate ai piedi del monumento dei giardini pubblici osimani di Piazza Nuova dove i conduttori, al momento dell'iscrizione, ricevevano in omaggio un simpatico cappellino con l'effigge dell'Autoclub osimano. In breve la strada adiacente i giardini si riempiva di splendide auto. La più vecchia era una FIAT 1500/B 6C del 1938, seguita dalla FIAT 1100 del presidente del CJMAE del 1948, da una ammiratissima FIAT 500C Giardinetta con gli splendidi profili in legno ed un tettino in stoffa bianco/verde, ed una Lancia Ardea, entrambe del 1949. Ed ancora una Topolino del 1952, una rara FIAT Francis Lombardi 850 Gran Prix del 1969, diverse Alfa Romeo, Mercedes, Triumph, BMW, Ferrari, Maserati, Cadillac, Citroen, per un totale di oltre 50 auto.

Una volta svolte le pratiche di iscrizione la carovana di mezzi, capitanata dal presidente dell'autoclub Sandro Freddo a bordo della sua bella Autobianchi Bianchina del 1959, ha preso il via attraversando il centro di Osimo, proseguendo attraverso Campocavallo, Villa Musone e per terminare la prima parte del viaggio a Numana, presso l'Azienda Agricola Conte Leopardi.

Il gruppo di conduttori e accompagnatori veniva accolto da un ricco buffet bagnato da due ottimi vini provenienti dalla cantina aziendale: un VERDICCHIO dei castelli di Jesi ed un Rosso Conero "FRUCTUS". Seguiva una visita alle cantine stesse e poco dopo si ripartiva, non senza avere prima ricevuto una confezione contenente i due vini appena assaggiati, alla volta del ristorante KONVIVIO presso l'hotel KLASS per il pranzo. Alla fine il presidente Sandro Freddo ha ringraziato tutti i partecipanti ed in particolare i presidenti del CJMAE Fabio Fittajoli e del CASPIM Pietro Talamonti. La giornata terminava con una sfilata delle auto a Osimo Stazione alla manifestazione "Due Passi all'Aria".


   

da Autoclub Luigi Fagioli






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-06-2011 alle 16:36 sul giornale del 10 giugno 2011 - 634 letture

In questo articolo si parla di attualità, osimo, auto, autoclub luigi fagioli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/lRa





logoEV
logoEV