utenti online

PD: 'Arrivano le toghe romane 'griffate' liste civiche!'

Partito Democratico 1' di lettura 03/06/2011 -

Arrivano le feste romane a firma Liste Civiche. Ma sono "griffate" Liste Civiche anche gli abiti che vengono tagliati e cuciti su misura nella ditta del Consigliere Sabbatini, come appreso dalla stampa e come appare evidente in una delle vetrine lungo il Corso che espone tuniche e toghe in cui è addirittura indicato il numero di cellulare del predetto consigliere comunale.



Ai singoli consiglieri era già stata girata una lettera in cui si faceva richiamo alla necessità di acquistare gli indumenti per partecipare alla cerimonia di consegna delle chiavi a Caio Giulio Cesare per quest’anno e per gli anni futuri. Non si sapeva però che il sarto fosse un consigliere comunale! E poi, giusto per restare in casa, tra i vari sponsor vediamo che compare anche la banca di Osimo con il comitato promotore: ma esiste? Non si era ancora in fase di sottoscrizioni? Già elargisce finanziamenti?

E se compare solo a titolo di ente promotore, ha il diritto di farlo, visto che ancora non è nata ancora alcuna banca etica osimana? Nell'augurio che quando domenica sera il Sindaco Simoncini consegnerà le chiavi della città a Cesare, questi riporti finalmente un pò più di trasparenza nella vetus auximum, buone feste romane a tutti...






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-06-2011 alle 16:48 sul giornale del 04 giugno 2011 - 2284 letture

In questo articolo si parla di politica, osimo, partito democratico, liste civiche

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/lB0





logoEV
logoEV