utenti online

Castelfidardo: Prc, 'Sconcertante il patrocinio dell'amministrazione all'incontro con Stella'

rifondazione comunista prc 1' di lettura 03/05/2011 -

Rimaniamo sconcertati nel leggere che l’illustre giornalista venga a presentare il suo ultimo libro riguardante le devastazioni alle bellezze artistiche del nostro Paese con un’iniziativa organizzata da un paio di associazioni, ma patrocinata dall’Amministrazione comunale.



Al giornalista del Corriere della Sera vorremmo far presente la scarsa attenzione e considerazione dimostrata dall’Amministrazione Soprani nei confronti del patrimonio storico-architettonico di Castelfidardo. Ci riferiamo in primo luogo all’abbattimento della settecentesca Villa Umbra a San Rocchetto per far posto ad alcune villette a schiera, abbattimento su cui ancora sta indagando la Procura della Repubblica di Ancona. Anche il restauro del Gruppo bronzeo del Monumento è stato realizzato non tenendo conto delle modalità indicata dalla Soprintendenza.

Alla fine l’Amministrazione comunale ha buttato al vento 38.000 euro senza che sia stata risistemata la cripta e per un intervento che ha rovinato la base in pietra d’Istria. Ora, i nostri amministratori cercano di accreditarsi come tutori dei beni artistici di Castelfidardo patrocinando la presentazione di un libro che narra, appunto, di devastazioni al nostro patrimonio artistico. Ci auguriamo che Gian Antonio Stella prenda atto della nostra denuncia e si ricordi di inserire, in una eventuale nuova edizione del suo libro, gli scempi al patrimonio artistico commessi da Soprani e soci.


da Mario Novelli
Segretario Rifondazione comunista Castelfidardo




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-05-2011 alle 17:19 sul giornale del 04 maggio 2011 - 694 letture

In questo articolo si parla di politica, gian antonio stella, mario novelli, partito rifondazione comunista

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/kj8