utenti online

Castelfidardo: Stella ospite del circolo culturale '+76'

gian antonio stella 2' di lettura 02/05/2011 -

Gian Antonio Stella, editorialista del Corriere della Sera e celebre scrittore, sarà ospite del Circolo Culturale “+76”, mercoledì 4 maggio, alle ore 21.30 presso il Municipio di Castelfidardo.



La serata organizzata in collaborazione con lo Ju-Ter Club e con il Comune di Castelfidardo, vedrà Stella – intervistato da Luca Falcetta – presentare il suo ultimo libro, scritto a quattro mani, con Sergio Rizzo e dal titolo: “Vandali. L’assalto alle bellezze d’Italia”. Il libro racconta di come l’Italia, Paese simbolo della cultura, dell’arte, riconosciuto tale anche dall’Unesco sia precipitato nelle classifiche mondiali del turismo proprio per la noncuranza e la mancata valorizzazione dei sui immensi tesori. Ancora una volta la riflessione si sposta sul quadro politico del Paese che non solo non è in grado di migliorare questa allarmante situazione, ma non rivolge proprio la propria attenzione a questo settore potenzialmente ricchissimo, guardando ancora una volta solamente e tenersi stretti i propri privilegi. Stella non è nuovo ad inchieste forti e di denuncia.

Nel corso degli anni si è dedicato – dalle pagine de “Il Corriere della Sera” – a porre l’accento su annosi temi di politica, economia, cronaca e costume. Il suo è un nome ormai conosciuto non solo nel mondo dell’informazione e del giornalismo grazie ai numerosi premi ricevuti, ma anche tra il grande pubblico visti i recenti successi di alcune sue opere. I libri che lo hanno reso celebre al grande pubblico sono l’Orda- Quando gli albanesi eravamo noi , in cui viene raccontato in modo vivido e ricco di testimonianza il fenomeno dell’emigrazione italiana, che nonostante sia parte del nostro recente passato viene spesso dimenticato. Stella torna sull’argomento una seconda volta con l’Odissea, italiani sulle rotte del sogno e del dolore, e La nave della Sila- guida al museo narrante dell’emigrazione.

La consacrazione arriva nel 2007 con "La casta", una inchiesta giornalistica scritta a quattro mani con Sergio Rizzo, che ha ottenuto l’incredibile successo di oltre 1.200.000 di copie vendute e ben 22 edizioni, ad oggi la pubblicazione più importante della sua carriera. Una citazione merita anche il volume “Negri, froci, giudei & co. - L'eterna guerra contro l'altro” edito nel 2009 intenso, ricco di dati e di storie, che ci ricorda le radici di un disprezzo antico, e nuovissimo al tempo stesso. Un saggio che fa riflettere sulla stupidità e sugli spropositi deliranti di tutti i fanatici di ogni tempo e luogo. L’appuntamento Gian Antonio Stella, assolutamente da non perdere, è il frutto della collaborazione fra i Circoli +76 e Ju-Ter Club, i quali stanno lavorando anche ad un ciclo di conferenze per il periodo estivo sui temi di maggiore attualità, in fase di programmazione, con ulteriori grandi nomi.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 02-05-2011 alle 16:34 sul giornale del 03 maggio 2011 - 1967 letture

In questo articolo si parla di attualità, castelfidardo, gian antonio stella

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/kgD





logoEV
logoEV