utenti online

Severini: totale incuria del palazzo comunale

degrado palazzo comunale di osimo 1' di lettura 14/04/2011 -

Denunciamo da tempo la totale incuria del palazzo comunale che necessiterebbe di un completo restyling a partire dall’anagrafe, agli infissi, al portone centrale, all’archivio del sottotetto, ma la risposta è sempre la stessa: il patto di stabilità non consente spese di questo tipo.



Ci chiediamo se lo stesso valga nei confronti dell’erbaccia che cresce selvaggiamente sotto il loggiato del Comune. Anche per questa non esistono fondi sufficienti per la sua rimozione? Possibile che nessuno dell’amministrazione si sia accorto di questa indecorosa situazione? Non basta l’abbandono di Piazza Nuova?

Come possiamo pretendere che sindaco e compagni siano sensibili verso il tema del cinema in centro e del risveglio culturale della città, se non riescono neanche a tenere pulito l’accesso alla residenza municipale? Se chi governa non possiede la grammatica del linguaggio, certamente non può possedere quella della politica, delle regole, del gusto e del rispetto. Anche verso chi, accorgendosi di tale bruttura, si sente tradito da chi ha in mano le redini della città.


da Argentina Severini
Partito Democratico






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-04-2011 alle 20:05 sul giornale del 15 aprile 2011 - 2194 letture

In questo articolo si parla di politica, osimo, partito democratico, argentina severini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/jE2





logoEV
logoEV