Acqua, consiglio provinciale approva mozione per garantirne universalmente l'accesso

patrizia casagrande 1' di lettura 04/02/2011 -

"Con il voto di oggi la maggioranza di centrosinistra al governo della Provincia torna a ribadire che l'acqua rappresenta un diritto umano e sociale, individuale e collettivo, che necessita di politiche di intervento volte a garantirne universalmente l'accesso. Per quanto ci riguarda, a nessuno è concessa la facoltà di appropriarsene a titolo di proprietà privata o renderla oggetto di scambio commerciale".



Così la presidente della Provincia di Ancona Patrizia Casagrande, dopo l'approvazione da parte del consiglio provinciale della mozione che impegna la giunta a "promuovere il valore universale dell'acqua, a intraprendere le azioni più opportune per garantire la gestione pubblica del servizio idrico e ad assumere l'iniziativa nei confronti del governo e del parlamento per un provvedimento di moratoria delle scadenze previste dal decreto Ronchi.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 04-02-2011 alle 18:18 sul giornale del 05 febbraio 2011 - 1775 letture

In questo articolo si parla di attualità, provincia di ancona, acqua, ancona, patrizia casagrande