utenti online

Conferenza su 'La lettura del luogo, le nuove scoperte'

La lettura del luogo – le nuove scoperte 1' di lettura 19/12/2010 -

Lunedì 20 alle ore 17.30, presso l’aula Vici di Palazzo Campana ad Osimo si terrà la conferenza “La lettura del luogo – le nuove scoperte”. Il clou riguarda gli studi sul crocifisso ligneo del XII secolo, che si trova nel duomo e che avrebbe mosso occhi e bocca nel 1796, all’indomani della Rivoluzione Francese, con i giacobini che avevano appena preso Ancona.



Gli studi mostrano che l’artista, probabilmente legato ad una congrega di costruttori che hanno rimaneggiato la cattedrale osimana in forma gotica nel 1191 riempiendola esternamente ed internamente di simboli esoterici ed ereticali, abbia rappresentato una figura femminile poi camuffata nel Cristo. La forma femminile si può vedere in certe condizioni di luce (a faretti spenti e quando il sole è allo zenit d’estate).

I ricercatori si auspicano che la Curia Vescovile apprezzi questa “scoperta” e si possano portare avanti con tranquillità studi di tipo archeologico, artistico, antropologico e filosofico. Dopo mesi di ricerche silenziose e in collaborazione con altri studiosi italiani, essi hanno ritenuto giusto divulgare questa notizia, affinché ognuno possa contribuire con apporti culturali diversi.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-12-2010 alle 15:24 sul giornale del 20 dicembre 2010 - 705 letture

In questo articolo si parla di attualità, osimo, bioars, roberto mosca, La lettura del luogo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/fEg





logoEV
logoEV