utenti online

x

SEI IN > VIVERE OSIMO > ATTUALITA'
comunicato stampa

Vicini all'Aquila: il collettivo 3e32 al SopPalco, proiezioni foto e video

2' di lettura
1320

Una delegazione del collettivo 3e32 sarà presente al dibattito che il LUPO ha organizzato, in collaborazione con l’Associazione culturale “Soppalco”, per domenica 28 novembre. L’evento avrà luogo presso il Soppalco a Castelfidardo a partire dalle 17.30.

A 19 mesi dal sisma che ha colpito l’Abruzzo, L’Aquila, il 20 novembre, ha chiamato tutta l’Italia ad una grande mobilitazione. Dopo il grande battage pubblicitario del governo sulla assegnazione delle case, gli aquilani invece denunciano lo stato di abbandono della città e l’assenza di progetti di ricostruzione. La città è chiusa da zone rosse e militarizzata mentre le case della new town sono totalmente insufficienti per chi è rimasto senza casa. Molti sono ospiti da familiari o ancora alloggiati negli alberghi della costa. Questi mesi hanno visto gli aquilani schiacciati, sopraffatti ed oscurati dal metodo della Protezione Civile e dal continuo ricorso alle ordinanze, che portano solo inefficienze e speculazioni.

Anche Osimo ha risposto all’appello degli aquilani: prima con l’affluenza alla proiezione del documentario su L’Aquila, poi con la presenza di una delegazione alla manifestazione stessa. Grande è stata la risposta all’appello alla mobilitazione da parte di tutta la società civile, che si è mossa unita dietro lo striscione “Macerie di democrazia”. E’ necessario mantenere viva l’attenzione proprio in questa fase delicata in cui la popolazione teme di essere abbandonata dalla classe politica e vuole partecipare attivamente ai piani di ricostruzione della città nel rispetto dei criteri di sostenibilità, trasparenza e partecipazione. Per questo hanno lanciato una raccolta di firme per una legge di iniziativa popolare per la ricostruzione e la prevenzione dei disastri ambientali.

Sull’onda di questa mobilitazione l’associazione L.U.P.O. ha invitato alcuni dei protagonisti della lotta, sono del collettivo 3e32 ( l’ora della scossa del 6 aprile), in prima fila, da 19 mesi, per mantenere un tessuto di organizzazione e coordinazione di coloro che stanno reagendo al dramma del sisma ma soprattutto al dopo sisma . Una delegazione del collettivo 3e32 sarà presente al dibattito che il LUPO ha organizzato, in collaborazione con l’Associazione culturale “Soppalco”, per domenica 28 novembre. L’evento avrà luogo presso il Soppalco a Castelfidardo a partire dalle 17.30. In quest’occasione verranno proiettate le foto e i video realizzati dal collettivo3e32 e dalla delegazione osimana; inoltre ci sarà la possibilità di visionare stralci del film documentario “Comando e Controllo” di Alberto Puliafito, il bravissimo giornalista torinese che ha trascorso con loro i mesi dell'emergenza.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 25-11-2010 alle 20:57 sul giornale del 26 novembre 2010 - 1320 letture