utenti online

Tutti diversi, tutti uguali: domenica 26 la 6° Festa dei Popoli

1' di lettura 21/09/2010 -

Domenica 26 settembre dalle ore 16,30 parte la sesta festa dei popoli. Le comunità immigrate della zona, la parrocchia San Carlo e il Comune insieme organizzano una festa piena di colori, musica, scambio culturale.



Domenica 26 settembre dalle ore 16,30 parte la grande festa dei popoli. Sesta edizione per un appuntamento che ogni anno vuole segnare un momento di unità tra Osimo e chi sceglie di abitare in questa città provenendo da paesi lontani. Le comunità immigrate della zona, la parrocchia San Carlo e il Comune insieme organizzano una festa piena di colori, musica, scambio culturale. Alle 16 partiranno l'animazione e i giochi con tutti i bambini del mondo. Seguirà alle 18 la Santa Messa presieduta da Don Giovanni Tonucci, arcivescovo di Loreto. Al 19.30 ci sarà una cena-degustazione: le comunità immigrate offriranno cibi della propria terra, una occasione per conoscere sapori mai assaggiati prima e sedersi insieme. Conclude la serata l'esibizione di gruppi folcloristici dal Perù, Romania, Marche.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-09-2010 alle 18:03 sul giornale del 22 settembre 2010 - 782 letture

In questo articolo si parla di attualità, festa dei popoli, michela sbaffo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/co5