utenti online

Loreto: al via le scuole, invariate le rette da nove anni

2' di lettura 21/09/2010 -

“E’ ormai un dato assodato- ha detto il sindaco- che da nove anni a questa parte il Comune garantisca servizi alla popolazione scolastica, mantenendo inalterati i livelli delle tariffe. Ci riferiamo in particolare ai prezzi per gli scuolabus e delle mense scolastiche. E ciò nonostante l’aumento in questi anni del prezzo della benzina e dei generi alimentari. Riteniamo sia un aiuto concreto e tangibile per le famiglie giovani e quelle meno abbienti”.



Il Comune di Loreto si distingue senza dubbio, tra i Comuni della Provincia e della Regione, per un piccolo, grande record: quello per aver tenuto immutate per nove anni consecutive le tariffe. Praticamente da quando l’Amministrazione è in carica. E anche per l’anno scolastico appena iniziato 2010-2011, dal Comune è stata confermata questa linea. A sottolinearlo con soddisfazione sono il sindaco vicario Paolo Niccoletti e l’assessore alla Pubblica Istruzione Franca Manzotti. “E’ ormai un dato assodato- ha detto il sindaco- che da nove anni a questa parte il Comune garantisca servizi alla popolazione scolastica, mantenendo inalterati i livelli delle tariffe. Ci riferiamo in particolare ai prezzi per gli scuolabus e delle mense scolastiche. E ciò nonostante l’aumento in questi anni del prezzo della benzina e dei generi alimentari. Riteniamo sia un aiuto concreto e tangibile per le famiglie giovani e quelle meno abbienti”. “E’ vero. Abbiamo ritenuto opportuno così di venire incontro alle famiglie in questo particolare momento di difficoltà economica- ha confermato nello specifico l’assessore Franca Manzotti- non ritoccando i costi dei trasporti, delle mense, il pre-scuola, le rette per l’asilo nido e della sezione primavera”. “E questo- ha evidenziato il sindaco- a fronte di lavori eseguiti alla scuola Media “L.Lotto”,dove è stata quasi completata la sostituzione degli infissi. Sono in corso di realizzazione la scala esterna di sicurezza, nuove cancellate, nuove finestre, maniglie antipanico e le porte delle aule, per un totale di 200mila euro. In più alle scuole “Verdi-Gigli” sono iniziati i lavori per l’ampliamento della mensa, vista l’aumentata popolazione scolastica in quel plesso. Nell’arco di un mese comunque-ha concluso il sindaco- informo che saranno ultimati tutti i lavori”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-09-2010 alle 16:54 sul giornale del 22 settembre 2010 - 2401 letture

In questo articolo si parla di attualità, loreto, comune di loreto, Paolo Niccoletti, Franca Manzotti

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/cop