utenti online

Progetto Filottrano: 'Il Sindaco non vuole ascoltarci?'

Filottrano 1' di lettura 20/09/2010 -

L'ordine del giorno del Consiglio Comunale di giovedì 16 settembre era totalmente incentrato su urbanistica e lottizzazioni varie e la documentazione degli argomenti, in forma cartacea e di non facile consultazione, è stata resa disponibile solo il giorno precedente la data della sessione.



L'amministrazione comunale di Filottrano, con la solita perseverante arroganza, ha consumato l'ennesimo sopruso ai danni delle minoranze non consentendo loro un'adeguata preparazione per il consiglio comunale che si è tenuto giovedì 16 settembre scorso. L'ordine del giorno era totalmente incentrato su urbanistica e lottizzazioni varie e la documentazione degli argomenti, in forma cartacea e di non facile consultazione, è stata resa disponibile solo il giorno precedente la data della sessione. Ciò a dispetto delle numerose e sistematiche richieste di averla in tempi più ragionevoli delle 24 ore previste dal regolamento. A parte altre azioni che stiamo studiando non possiamo esimerci dal pensare che: o il sindaco ritiene inutile un qualunque possibile contributo di altri che non siano della propria parte politica e disattende scientemente le nostre sollecitazioni, mostrando oltretutto grande scortesia istituzionale, o non è capace di farsi rispettare dagli uffici ed ottenere quanto richiesto nei tempi dovuti. Delle due l'una. Gruppo Consiliare Progetto Filottrano


da Gruppo Consiliare Progetto Filottrano




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-09-2010 alle 20:57 sul giornale del 21 settembre 2010 - 568 letture

In questo articolo si parla di politica, filottrano, Gruppo Consiliare Progetto Filottrano

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/cmn





logoEV
logoEV