utenti online

Ospedale di Rete, Simoncini: 'Vogliamo i reparti specialistici'

2' di lettura 17/09/2010 -

A commento della riunione tenutasi venerdì in regione tra i sindaci dell’area a Sud di Ancona con il Dirigente dott. Ruta ed altri funzionari della regione Marche alla presenza dei Consiglieri regionali Dino Latini e Moreno pieroni, dove è stato illustrato il progetto del nuovo complesso ospedaliero INRCA-Ospedale di Rete all’Aspio di Camerano, il Sindaco Simoncini dichiara segue.



“Il progetto, che deve necessariamente comprendere l’attuazione nel territorio di un nuovo modello di assistenza sanitaria per i cittadini delle valli dell’Aspio e del Musone, pare effettivamente rispondere a tale esigenza. Se da un lato, nell’ottica di una razionalizzazione dei costi della sanità con conseguente fusione tra l’INRCA e L’Ospedale di Rete della bassa valle del Musone, si può comprendere detto nuovo modello ideato dalla Regione - incentrato proprio sul nuovo ospedale - dall'altro non posso non rimarcare che vi era un preciso impegno dello stesso dirigente regionale affinché nella nuova struttura fossero previste tutte le tipologie di reparti e prestazioni sanitarie ospedalieri tipiche di una struttura di rete, affinché non venisse, e venga, considerato un nuovo geriatrico. Cosa che ho ricordato ai presenti e al dott. Ruta, richiamando con ferma decisione, la necessità di avere in quell’ospedale oltre a quanto previsto nel bando regionale, un reparto di ostetricia, ginecologia e pediatria, oltre al potenziamento di strutture presenti già sul territorio e la creazione di nuovi servizi di prossimità. In questo, l’atteggiamento tiepidamente disponibile che ho intravisto durante l’incontro da parte dei tecnici regionali deve essere sostenuto dalla volontà politica della giunta regionale per maggiormente venire incontro alle esigenze manifestate dai Sindaci delle città coinvolte in rappresentanza delle loro comunità. Un ulteriore sforzo che si può e si deve fare. ”






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-09-2010 alle 19:25 sul giornale del 18 settembre 2010 - 2962 letture

In questo articolo si parla di attualità, osimo, stefano simoncini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/cg2