utenti online

Urta uno scooter e fugge, denunciata donna di Castelfidardo

1' di lettura 13/09/2010 -

Una automobilista trentenne di Castelfidardo è stata denunciata dai carabinieri per omissione di soccorso e lesioni personali. La donna aveva urtato a Scossicci di Portorecanati con la sua utilitaria uno scooter facendo cadere a terra i due giovani a bordo, rimasti contusi con una prognosi di sette giorni.



Una automobilista trentenne di Castelfidardo è stata denunciata dai Carabinieri per omissione di soccorso e lesioni personali. La donna nella notte dell'11 settembre era a Porto Recanati e percorrendo il lungomare Scossicci aveva urtato con la sua utilitaria uno scooter con due ragazzi a bordo, finiti a terra a causa dello scontro. La fidardense, fermatasi in un primo momento, dopo aver controllato la propria auto si è allontananta lasciando i ragazzi sulla strada. I giovani sono stati quindi medicati in ospedale con una prognosi di sette giorni; nonostante la donna sia subito risalita in auto hanno avuto il tempo e l'accortezza d annotarsi il numero di targa. I carabinieri di Civitanova Marche e Porto Recanati sono riusciti così a risalire all'identità della conducente dell'auto e l'hanno quindi denunciata.






Questo è un articolo pubblicato il 13-09-2010 alle 17:49 sul giornale del 14 settembre 2010 - 910 letture

In questo articolo si parla di cronaca, carabinieri, michela sbaffo, castelfidardo, porto recanati, pm, scossicci

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/b6i





logoEV
logoEV