utenti online

x

SEI IN > VIVERE OSIMO > POLITICA
Editoriale

Latini: 'Continua il piano dell'edilizia scolastica'

1' di lettura
2277

Dino Latini

Entro settembre come amministrazione bisogna dare un cronoprogramma degli interventi da realizzare in modo tale da dare certezza a coloro che oggi frequentano le scuole e coloro che dovranno iscriversi. Infine, va completata la programmazione con gli atri tre interventi previsti nel quinquennio: asilo nido nuovo a San Biagio, scuola materna a Osimo Stazione e scuola elementare a Casenuove.

La temporaneità delle soluzione trovate non deve far venire meno il nostro impegno per completare la programmazione dell’edilizia scolastica portata avanti in questi 10 anni, tenendo conto delle mutate esigenze e del livello finanziario da tenere impegnato. Le risposte date Innanzitutto, l’idea del campus va rivista ma non abbandonata perché rappresenta il punto centrale di una nuova metodologia scolastica e rappresenterà il punto di riferimento di tutti gli studenti dei nuovi quartieri del capoluogo. Inoltre, proprio su questa linea di programmazione l’amministrazione comunale ha, da tempo, stabilito e deliberato la realizzazione di una scuola a Campocavallo e una in centro storico. Nell’accelerare quest’ultima opera dobbiamo fin d’ora dire dove ubicare la scuola in centro, tenendo conto che ciò è possibile solo permutando l’immobile della Bruno da Osimo. Astea, campetto dei frati, ex Corridoni, mercato delle erbe, Campana. Entro settembre come amministrazione bisogna dare un cronoprogramma degli interventi da realizzare in modo tale da dare certezza a coloro che oggi frequentano le scuole e coloro che dovranno iscriversi. Infine, va completata la programmazione con gli atri tre interventi previsti nel quinquennio: asilo nido nuovo a San Biagio, scuola materna a Osimo Stazione e scuola elementare a Casenuove.



Dino Latini

Questo è un editoriale pubblicato il 05-09-2010 alle 15:03 sul giornale del 06 settembre 2010 - 2277 letture