utenti online

Agugliano: giovane cameraman di 27 anni si uccide per amore

2' di lettura 30/08/2010 -

A soli 27 anni Alessandro Giorgini, cameraman e cameriere, si è ucciso tagliandosi le vene. L'ipotesi è che fosse sconvolto dalla recente separazione con la fidanzata.



Ma nel cuore del giovane albergavano anche altre e diverse inquietudini che lo hanno condotto al tragico gesto. 27 anni appena, si toglie la vita tagliandosi le vene. Alessandro Giorgini, cameriere presso il pub Showfood di Jesi, fotografo e cameraman si è ucciso nell’abitazione che condivideva con il padre Daniele, fotografo professionista, in via Vico ad Agugliano. La madre, Nadia Santi, si era separata dal marito e abitava da sola. Alessandro non ha lasciato lettere che possano motivare il suo gesto. L’ipotesi è che il ragazzo abbia agito in preda a una forte delusione sentimentale. Nell’ultimo suo messaggio su Facebook della sera del 21 agosto accenna al fatto di esser stato lasciato dalla sua ragazza: “In una serata da ubriaca, lei bacia un altro. Il giorno successivo, io la perdono magnificamente e senza scenate… e lei mi lascia… perché?”

Ma nel cuore di Alessandro pesavano indubbiamente altre, molte inquietudini e lui stesso si definiva “Sono i pochi veri amici, quelli che sanno che persona c'è dietro all'involucro di un ragazzo estroverso, burlone, sempre allegro, divertito e divertente.” (profilo FB) Questa è l’immagine che è rimasta di lui, un ragazzo che sorride e fa il gesto della vittoria mentre si immerge con la tuta da sub. Amava il nuoto e le immersioni. Per uccidersi si è adagiato in un tino pieno d’acqua all’interno del garage e si è tagliato le vene con un coltello. L’ispezione cadaverica ha identificato il momento della morte nella notte tra giovedì e venerdì, quando il padre era assente poiché in viaggio di lavoro in Germania. Il giovane è stato trovato morto dal nonno e da un inquilino solo sabato alle 23.






Questo è un articolo pubblicato il 30-08-2010 alle 16:01 sul giornale del 31 agosto 2010 - 4435 letture

In questo articolo si parla di cronaca, suicidio, michela sbaffo, agugliano

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/bCn

Leggi gli altri articoli della rubrica fatti tragici





logoEV
logoEV