utenti online

x

SEI IN > VIVERE OSIMO > SPORT
comunicato stampa

Calcio: Amichevole San Biagio-Offagna si chiude in parità 1-1

2' di lettura
693

Il San Biagio è passato in vantaggio a inizio secondo tempo: doppio dribbling in velocità, tocco in verticale per Palloni che ha anticipato abbondantemente l’uscita del portiere e mandato sull’1-0 i padroni di casa. La reazione dell’Offagna è arrivata un quarto d’ora più tardi.

In un insolito derby estivo il San Biagio (con una improbabile casacca verde su pantaloncini rossi) impatta 1 a 1 contro l’Offagna nel primo vero test pre-stagionale. Una buona prestazione quella dei biancorossi di mister Morra al cospetto di un avversario di categoria superiore (milita in Promozione) e con due settimane in più di preparazione atletica nelle gambe. In un match che in altri scenari e momenti avrebbe garantito una sfida al cardiopalma, come storicamente garantisce il derby tra San Biagio e Offagna, ci si aspettava che i biancorossi fossero più imballati fisicamente e meno reattivi. Invece, pur concedendo spesso il pallino del gioco ai rossoblù di mister Andrea Moschini, il San Biagio ha ribattuto colpo su colpo, senza mai arroccarsi in difesa e anzi riuscendo spesso, specie nel secondo tempo, a ripartire in contropiede. Se l’Offagna si è resa pericolosa più volte con Micucci, Sampaolesi e soprattutto Gatto, il San Biagio ha riposto con Palloni, Burini e nella ripresa ha cambiato marcia con Pesaresi sull’aut destro.

E proprio da una accelerazione di Pesaresi, ex di turno, il San Biagio è passato in vantaggio a inizio secondo tempo: doppio dribbling in velocità, tocco in verticale per Palloni che con un tocco ha anticipato abbondantemente l’uscita del portiere e mandato sull’1-0 i padroni di casa. La reazione dell’Offagna è arrivata un quarto d’ora più tardi, quando Gatto ha superato sulla sinistra Bartoli, impiegato nell’insolito ruolo di terzino per l’assenza di Cela e Giammarchi, e con il sinistro ha fatto partire una staffilata rasoterra a fin di palo sulla quale l’omonimo portiere sambiagese non è potuto arrivare. C’ha pensato poi lo stesso Bartoli ha riscattarsi, con una azione personale a metà campo conclusa con un tiro da fuori terminato a lato di poco. Al termine di un match sostanzialmente equilibrato, con l’Offagna davvero superiore soltanto a sprazzi, mister Morra può dirsi dunque soddisfatto dalla prestazione dei suoi. Soprattutto la difesa ha dimostrato compattezza e solidità al cospetto di un bomber di razza come Micucci e di due esterni agili e di qualità come Gatto e Sampaolesi.

A metà campo prestazione discreta, ma la differenza di preparazione ha consentito quasi sempre ai rossoblù di arrivare primi sui palloni vaganti. In avanti diversi le opzioni per mister Morra, che può contare anche sulla duttilità di Storani, Fiorenzola e Aureli. Prossima amichevole sabato prossimo al campo federale alle ore 17 contro la Brandoni Dorica, formazione sempre di Promozione.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 25-08-2010 alle 18:23 sul giornale del 26 agosto 2010 - 693 letture