utenti online
SEI IN > VIVERE OSIMO > ATTUALITA'

PDL: 'Con gli autovelox scene da Scuola di Polizia'

1' di lettura
2359

In alcuni tratti stradali gli autovelox addirittura sono stati posizionati sopra i marciapiedi: siamo davvero curiosi di vedere dove potranno transitare i pedoni durante i controlli, dato che le banchine (ed i marciapiedi) saranno occupate dalle auto degli agenti e da quelle delle persone fermate per l’elevazione delle sanzioni.

Il 13 agosto 2010, entreranno in vigore le nuove norme del Codice della Strada, le quali, tra le tante cose, regolamentano anche l’uso degli autovelox.

La legge, contrariamente a quanto posto in essere dall’attuale Amministrazione di centro sinistra che governa Osimo (Simoncini – Latini - API), stabilisce che le apparecchiature fisse per il controllo della velocità non possono esser installate nei centri abitati e la nota prefettizia impone la presenza di una pattuglia di Vigili Urbani per la contestazione immediata.

Visto che, in alcuni tratti stradali, il Sindaco Simoncini e l’assessore Francioni hanno avuto la “bella” idea di far posizionare gli autovelox addirittura sopra i marciapiedi (con ovvi disagi e pericoli), siamo davvero curiosi di vedere dove potranno transitare i pedoni durante i controlli, dato che le banchine (ed i marciapiedi) saranno occupate dalle auto degli agenti e da quelle delle persone fermate per l’elevazione delle sanzioni.

Una scenetta da film comico: “Scuola di Polizia!



Questo è un articolo pubblicato il 30-07-2010 alle 17:57 sul giornale del 31 luglio 2010 - 2359 letture