utenti online

x

SEI IN > VIVERE OSIMO > CULTURA
comunicato stampa

Galeazzi e il libro Karol e Wanda battezzano la nascita del circolo 'il caffé'

1' di lettura
821

La presenza del Sindaco Simoncini e di alcuni rappresentanti della Giunta comunale ha contribuito ad aggiungere dignità e prestigio  a quella testimoniata dal numerosissimo pubblico che ha seguito con grande partecipazione l'evento.

L'Atrio del Palazzo comunale ha tenuto a battesimo lunedì sera, sulla scena di un panorama per molti versi discusso, l'Associazione culturale "Il Caffé", nata di recente da un'aggregazione spontanea e senza alcun riferimento a schieramenti o fazioni. L'occasione, estremamente stimolante, è stata la presentazione del libro "Karol e Wanda" da parte di uno degli Autori, il noto vaticanista del quotidiano La Stampa, Giacomo Galeazzi, reso ormai familiare al grande pubblico dalla sua presenza puntuale a numerose trasmissioni televisive. Opportunità ghiotta, dunque, sia per approfondire aspetti della politica vaticana in anni di grande fermento, sia per scoprire i rapporti tra un Papa tanto amato e la figura emblematica della donna che ha scelto di stargli vicino, influenzandone talora le scelte. Quest'ultimo aspetto, oltre l'irrituale presenza femminile a fianco del Capo della Chiesa cattolica, ha da sempre suscitato non poche perplessità, peraltro non ancora sopite e dunque degne di un dibattito approfondito. Le vicende recenti, quelle che hanno visto la Chiesa di Roma al centro dell'interesse mediatico, hanno contribuito a richiamare un pubblico estremamente attento ed interessato, cui non sono sfuggiti il senso della grandezza del Pontefice e delle sue difficoltà a gestire le drammatiche vicende personali, interne ed internazionali che hanno segnato il suo pontificato. La presenza del Sindaco Simoncini e di alcuni rappresentanti della Giunta comunale ha contribuito ad aggiungere dignità e prestigio a quella testimoniata dal numerosissimo pubblico che ha seguito con grande partecipazione l'evento.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-07-2010 alle 18:31 sul giornale del 28 luglio 2010 - 821 letture