utenti online
SEI IN > VIVERE OSIMO > SPETTACOLI
comunicato stampa

Loreto: Per il Loreto Air Fest voli solo a suon di musica

1' di lettura
703

Un programma studiato da tempo e rispettato solo per un terzo, con grande rammarico degli organizzatori e degli spettatori convenuti. Gli unici voli per fortuna li ha fatti fare, sulle ali del pensiero, solo la musica.

Nella suggestiva cornice del sagrato della Basilica di Loreto alla presenza dell’arcivescovo Tonucci, del sindaco Niccoletti e degli assessori Schiavoni, Bambozzi e Bruno Casali, si è in pratica chiusa sabato sera-con il grande concerto di sabato sera della Fanfara della Prima Regione Aerea dell’Aeronautica Militare in onore del 90° anniversario della proclamazione della Celeste patrona degli aeronauti-la settimana “Loreto Air Fest”. Non c’è stata purtroppo nessuna esibizione acrobatica prevista, a causa delle avverse condizioni meteo di sabato pomeriggio,(vento da nord da 25-30 nodi) che non ha permesso l’alzarsi in volo dei quattro aerei condotti dagli ex piloti delle Frecce Tricolori nel cielo di Loreto e tanto meno l’esibizione dei paracadutisti acrobatici.

Non c’è stato clamorosamente neanche il previsto passaggio sulla Basilica e la benedizione degli aerei in volo da parte dell’arcivescovo Tonucci, che ha officiato solo la Santa Messa in Basilica. Insomma un programma studiato da tempo e rispettato solo per un terzo, con grande rammarico degli organizzatori e degli spettatori convenuti. Gli unici voli per fortuna li ha fatti fare, sulle ali del pensiero, solo la musica. La fanfara dell’Aeronautica composta da 25 elementi, diretta dal 1° M.llo Mus.Orch.Antonio Macciomei, ha comunque deliziato il folto pubblico presente con musiche di Verdi, Rossini, De Haan, Della Fonte, Duke Ellington. In apertura l’immancabile Inno di Mameli e Inno alla Vergine Maria. In chiusura la Marcia d’ordinanza della Aeronautica Militare ha chiuso l’applauditissima esibizione.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 26-07-2010 alle 16:51 sul giornale del 27 luglio 2010 - 703 letture