utenti online

x

SEI IN > VIVERE OSIMO > SPETTACOLI
comunicato stampa

Castelfidardo: Ali babà, Cenerentola e i burattini per il teatro di fine luglio

3' di lettura
621

Martedì  27 luglio si chiude il cartellone di spettacoli per ragazzi del Parco del Cardeto di Ancona con “Alì Babà”, a Castelfidardo andrà in scena “Il Paese di Nanna”, mentre e Civitanova Marche la rassegna estiva prosegue con “La scarpetta di cristallo, ovvero Cenerentola”. Lo stesso spettacolo verrà replicato a Corinaldo il 28 luglio.

Una settimana ricca di appuntamenti, quest’ultima di luglio, per i bambini e i ragazzi di Ancona e dintorni. Si comincia martedì 27 luglio con l’ultima data della rassegna di teatro al Parco Cardeto di Ancona: sarà “Alì Babà” della compagnia Granteatrino-Casa di Pulcinella, in scena nella Zona Vecchio Faro alle ore 18:30 (ingresso gratuito), a chiudere il cartellone. Sempre il 27 spettacolo dal vivo anche a Castelfidardo dove è in programma “Il Paese di Nanna” del Teatro del Canguro (Parco del Monumento, ore 21:30 – biglietti € 5,00) e Civitanova Marche che ospiterà nella Piazza XX Settembre (ore 21:30 – ingresso gratuito) “La scarpetta di Cristallo, ovvero Cenerentola” del Teatro Verde. E Cenerentola sarà protagonista, con lo stesso spettacolo, a Corinaldo il 28 luglio (Piazza Il Terreno, ore 21:30 – biglietti € 5,00).

Alì Babà: Una delle più celebri storie in versi di Emanuele Luzzati ritorna in versione teatrale con tutta la sua carica di ironia, avventura e colori. E con un protagonista bambino. Sullo sfondo dell'affascinante mondo orientale di Le Mille e Una Notte si snoda una storia ricca di magie e colpi di scena. Il piccolo e simpatico Alì Babà riuscirà, mettendo in atto ogni sorta di astuzia, ad avere la meglio sulla banda dei quaranta ladroni capitanata dal terribile Mustafà e ad impadronirsi dei loro tesori. Al termine dello spettacolo autori e attori illustreranno ai piccoli spettatori le tecniche di animazione e costruzione dei personaggi, dei burattini e degli oggetti di scena. La regia è di Paolo Comentale, i pupazzi e gli oggetti di scena di Natale Panaro e Lucrezia Tritone. Sul palco, Anna Chiara Castellano Visaggi e Marianna Di Muro Per raggiungere la Zona Vecchio Faro è disponibile un servizio di bus navetta da Piazza Martelli (davanti alla sede della Facoltà di Economia e Commercio, ex caserma Villarey) con i seguenti orari: ANDATA ore 17:45 – 18:00 – 18:15, RITORNO ore 19:30 – 19:45 – 20:00.

Il Paese di Nanna: Pupazzi ancora protagonisti nello spettacolo in scena a Castelfidardo. Le creazioni di Nicoletta Briganti e Renato Patarca, figure storiche del Teatro del Canguro, porteranno in scena la storia di un bambino dalla fervida immaginazione, alle prese con un problema che accomuna molti suoi coetanei: la difficoltà a prendere sonno. Ogni sera la stessa storia, il piccolo non riesce a chiudere gli occhi e sognare. E allora ecco che la fantasia gli viene in soccorso e lo trascina in una sorta di avventuroso viaggio per raggiungere il tanto agognato Paese di Nanna, un mondo particolare dove tutto è permesso visto che tutto è un sogno. Testi e regia sono di Lino Terra, sul palco insieme con la Nicoletta Briganti e Renato Patarca anche Natascia Zanni.

La scarpetta di cristallo, ovvero Cenerentola: La favola per eccellenza raccontata da un punto di partenza (e di vista) a dir poco originale: spazio alle sorellastre, luci su Cenerentola, ma la vera protagonista, in questa piéce del Teatro Verde, è la scarpetta di cristallo. Partendo proprio da quello che è, ormai, il simbolo del lieto fine, la Compagnia ripropone l’intramontabile storia con l’aiuto di un mazzo di carte da gioco che prende forma e volume, dando vita ora alla Matrigna, ora al Principe o alla Fata Madrina. La regia dello spettacolo è di Pino Strabioli, scene e pupazzi di Alessandro Ricci, le musiche originali di Enrico Biciocchi. Sul palco, Andrea Calabretta, Mauro Conte, Vittoria Rossi.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 26-07-2010 alle 16:27 sul giornale del 27 luglio 2010 - 621 letture