utenti online
SEI IN > VIVERE OSIMO > POLITICA
comunicato stampa

PRC: 'Da chi sono stati acquistati gli speed check?'

1' di lettura
938

È chiaro, allora, che le ragioni di questo ennesimo spreco di denaro pubblico sono altre. La volontà di fare cassa sulla pelle di ignari cittadini, certo. Ma ci piacerebbe tanto conoscere da chi sono stati acquistati gli speed check. Chissà che non emergano nomi interessanti e rivelatori dell’intera operazione.

“Incredibile ma vero! La giunta Simoncini-Latini riesce a dare cattiva prova di sé anche sulla sicurezza stradale”. Così il segretario cittadini del Prc Roberto Lampa, sugli speed check installati nel territorio comunale di Osimo. “Arrampicandosi sugli specchi – continua Lampa – Simoncini cerca di nascondere sotto la sedicente questione della sicurezza l’installazione di apparecchiature per il rilevamento elettronico della velocità, quando ormai tutti ne comprendono la assoluta inutilità, vista che è sufficiente conoscerne la collocazione per moderare l’andatura. Persinola Prefettura, a suo tempo, li ha definiti illegittimi. È chiaro, allora, che le ragioni di questo ennesimo spreco di denaro pubblico sono altre. La volontà di fare cassa sulla pelle di ignari cittadini, certo. Ma ci piacerebbe tanto conoscere da chi sono stati acquistati gli speed check. Chissà che non emergano nomi interessanti e rivelatori dell’intera operazione”.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-07-2010 alle 15:32 sul giornale del 23 luglio 2010 - 938 letture