utenti online
SEI IN > VIVERE OSIMO > SPETTACOLI
comunicato stampa

Offagna: Il Rione San Bernardino trionfa nella Disfida in armi

1' di lettura
2157

Ad annunciare il successo del Rione San Bernardino, in una gremitissima Piazza della Contesa, il giudice di gara Paolo Miraglia, mentre a consegnare il Palio della Crescia al Maestro d'arme del Rione vincente, Sante Fattori, il sindaco di Offagna, Stefano Gatto.

Ad aggiudicarsi la XXIII edizione della Disfida in arme, nell'ambito delle Feste medioevali di Offagna, è stato il Rione San Bernardino, grazie ad un incredibile lancio di Matteo Fattori con la... lancia che ha centrato il paglione nello spareggio finale tra i Rioni San Bernardino, Croce e Sacramento. Ad annunciare il successo del Rione San Bernardino, in una gremitissima Piazza della Contesa, il giudice di gara Paolo Miraglia, mentre a consegnare il Palio della Crescia al Maestro d'arme del Rione vincente, Sante Fattori, il sindaco di Offagna, Stefano Gatto. I fuochi d'artificio hanno salutato la vittoria del Rione San Bernardino a conclusione di una Disfida in arme molto combattuta e ricca di emozioni. Questa la classifica finale dopo lo spareggio: 1) San Bernardino; 2) Croce; 3) Sacramento; 4) Torrione. Per la cronaca, queste le classifiche delle gare della seconda giornata della Disfida in arme. Arco: 1) San Bernardino; 2) Sacramento; 3) Croce; 3) Torrione. Lancia: 1) Croce; 2) Sacramento; 3) San Bernardino; 4) Torrione. E la classifica dopo le quattro sfide (mazza ferrata, balestra, arco e lancia) è stata la seguente: primi a pari merito, con 12 punti, San Bernardino, Croce, Sacramento, con il Torrione quarto con 5 punti. Il Rione vincitore ora esporrà la propria bandiera sul mastio della Torre per un anno, fino alle prossime Feste medioevali del 2011.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-07-2010 alle 19:06 sul giornale del 22 luglio 2010 - 2157 letture