utenti online
SEI IN > VIVERE OSIMO > SPETTACOLI
comunicato stampa

Offagna: mercoledì 21 l'Amleto di Shakespeare in anteprima nazionale

3' di lettura
867

Anteprima nazionale dell'Amleto di William Shakespeare, in scena mercoledì 21 ore 21 alla Chiesa del SS. Sacramento, a cura della Compagnia Belteatro. I posti per assistere all'Amleto sono limitati e la prenotazione è obbligatoria, chiamando al numero 334-9622110.

La quinta giornata della XXIII edizione delle Feste medioevali, incentrate sul tema “Paese di bella accoglienza”, proporrà quale punto focale l'anteprima nazionale dell'opera teatrale Amleto di William Shakespeare, che andrà in scena alla Chiesa del SS. Sacramento, a cura della Compagnia Belteatro, nell'ambito del progetto “Habitateatro, prove per uno spazio teatrale” della Provincia di Ancona, assessorato alla Cultura, in collaborazione con l'Amat (Associazione marchigiana attività teatrale), il Teatro Stabile delle Marche, il Comune di Offagna, con il patrocinio dell'Accademia d'Arte Drammatica “Silvio D'Amico”. I posti per assistere all'Amleto sono limitati e la prenotazione è obbligatoria, chiamando al numero 334-9622110.

A completare la giornata una serie di spettacoli e di esibizioni e le visite alle Mostre: “Cacciatori e guerrieri dalla pietra all'acciaio”, all'interno del Museo delle armi nella Rocca; “Mostra-mercato Letteratura medioevale”, nella Biblioteca comunale; “Le sue chine”, di Gualtiero Biagi, nella sala consiliare, “Visioni sacre”, opere di Paola saracini ispirate a pittori del 1300 e del 1400, alla Chiesa istituto Santa Zita, oltre agli altri due Musei presenti ad Offagna: il “Paolucci” di scienze naturali e quello della “Liberazione di Ancona”. E poi, le taverne, ricostruite con cura dai Rioni, sono inserite in uno scenario medioevale perfettamente conservato. Le quattro taverne presenti ad Offagna approntano con grande cura vini e cibi caratteristici che fanno riscoprire io sapori di un tempo. Come nel Medioevo sono luoghi di ritrovo di cantastorie e menestrelli. Questo il programma della serata: ore 19, Piazza del Maniero, esibizione di falchi in volo, a cura di Alessandro Vicini; ore 19.30, Scalinata del Torrione, “L'angolo della fantasia”, spettacolo di burattini, “Chi la fa l'aspetti”, a cura della Compagnia I Zugolari; ore 20.30, apertura Mostre; ore 20.45, alle porte del Borgo “Musica e poesia accolgon Te visitator che giungi su questa via”; ore 21, Chiesa SS. Sacramento, l'Amleto di William Shakespeare; ore 21, Piazza del Maniero, “Giochi di bandiere”, a cura degli Sbandieratori di Offagna, coordinati dal maestro Alessio Rosati ed accompagnati dai ritmi del Gruppo Tamburi di Offagna; ore 21.30, Piazza della Contesa, spettacolo teatrale “Lucrezia”, a cura degli Infusio Vulgaris; ore 21.30, Piazza del Maniero, “L'arte della scherma antica”, a cura della Compagnia d'Arme Grifone della Scala; ore 22, Piazza del Balestriere, “Danzando indissolubili radici di comuni identità”, a cura della Compagnia Zambramora; ore 22.30, Piazza del Maniero, “Te lo do io il medioevo”, a cura di Clerici Vagantes: giullari dalle mille risorse e dalla lingua tagliente incantano un pubblico divertito; ore 23.15, Piazza della Contesa, “Romeo e Giulietta”, rilettura spettacolare della famosa tragedia shakespeariana, a cura degli Sbandieratori del Gams di Servigliano; dalle ore 21 alle ore 24, Parco della Rocca, “Campo d'arme e scene di vita medioevale”, a cura della Compagnia Avalon, e “Abilità, destrezza nel tiro con l'arco”, a cura degli Infusio Vulgaris; dalle ore 21 alle ore 24, animazione di strada a cura di menestrelli, giocolieri e mangiafuoco.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-07-2010 alle 18:24 sul giornale del 21 luglio 2010 - 867 letture