utenti online
SEI IN > VIVERE OSIMO > ATTUALITA'
comunicato stampa

Offagna: Feste Medievali, Disfida in armi... chi vincerà?

3' di lettura
3523

Disfida in arme, alle ore 21, in Piazza della Contesa, con protagonisti i quattro Rioni (San Bernardino, Torrione, Croce e Sacramento) che si confronteranno con lance, balestre, mazze ferrate ed archi.

La quarta giornata della XXIII edizione delle Feste medioevali, incentrate sul tema “Paese di bella accoglienza”, proporrà la Disfida in arme, alle ore 21, in Piazza della Contesa, con protagonisti i quattro Rioni (San Bernardino, Torrione, Croce e Sacramento) che si confronteranno con lance, balestre, mazze ferrate ed archi. A detenere il trofeo è il Rione del Torrione. A completare la giornata una serie di spettacoli e di esibizioni e le visite alle Mostre: “Cacciatori e guerrieri dalla pietra all'acciaio”, all'interno del Museo delle armi nella Rocca; “Mostra-mercato Letteratura medioevale”, nella Biblioteca comunale; “Le sue chine”, di Gualtiero Biagi, nella sala consiliare, “Visioni sacre”, opere di Paola saracini ispirate a pittori del 1300 e del 1400, alla Chiesa istituto Santa Zita, oltre agli altri due Musei presenti ad Offagna: il “Paolucci” di scienze naturali e quello della “Liberazione di Ancona”.

E poi, le taverne, ricostruite con cura dai Rioni, sono inserite in uno scenario medioevale perfettamente conservato. Le quattro taverne presenti ad Offagna approntano con grande cura vini e cibi caratteristici che fanno riscoprire io sapori di un tempo. Come nel Medioevo sono luoghi di ritrovo di cantastorie e menestrelli.

Questo il programma della serata:
ore 19, Piazza del Maniero, esibizione di falchi in volo, a cura di Alessandro Vicini;
ore 19.30, Scalinata del Torrione, “L'angolo della fantasia”, spettacolo di burattini, “La Mafalda innamorata”, a cura della Compagnia I Zugolari;
ore 20.30, apertura Mostre;
ore 20.45, alle porte del Borgo “Musica e poesia accolgon Te visitator che giungi su questa via”;
ore 21, Piazza della Contesa, secondo giorno della Disfida in arme, momento agonistico con protagonisti i quattro Rioni del paese (San Bernardino, Torrione, Croce e Sacramento), il Rione vincitore avrà diritto di esporre il proprio vessillo sul mastio della Rocca;
ore 22, Largo Sacramento, spettacolo teatrale “Il baule dei racconti”, a cura dei GuittiSenzArteNeParte;
ore 22.15, Piazza del Balestriere, “Nessuno è straniero in questo cerchio di danze che muta diffidenza in ospitalità”, a cura dell'Associazione Danze Orientali ZambraMora;
ore 22.30, Centro storico, “Che la Festa abbia inizio”, al termine della gara in arme si renderà omaggio al Rione vincitore, al pubblico e agli abitanti del Borgo saranno offerte cresce e vino, con il pubblico che verrà coinvolto con danze, musiche ed animazione;
ore 23, Piazza del maniero, rappresentazione teatrale “Il Bagatto”, ludi scenici della cultura popolare, a cura di Expoi Teatro;
dalle ore 21 alle ore 24, Parco della rocca, “Campo d'arme e scene di vita medioevale”, a cura della Compagnia Avalon, e “Abilità, destrezza nel tiro con l'arco”, a cura degli Infusio Vulgaris;
dalle ore 21 alle ore 24, animazione di strada a cura di menestrelli, giocolieri e mangiafuoco.

(FOTO ARCHI VIVI ANCONA)



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-07-2010 alle 15:46 sul giornale del 20 luglio 2010 - 3523 letture