utenti online
SEI IN > VIVERE OSIMO > POLITICA
comunicato stampa

Liste Civiche: 'La PDL ha le idee confuse e tenta di passare per vittima'

3' di lettura
1711

La PDL aspetti le elezioni provinciali 2012 in cui potrà prendere tanti voti e mostrare di avere la maggioranza relativa in Osimo oppure il 2014 in cui magari in cordata con il PD (come è successo nel 2009) e  altri sicuramente potrà guidare la città con un governo di larghe intese.

Le faccie toste della PDL, prima ne fanno di tutti i colori e poi cercano di passare per vittime.

1) Per mesi e anni tutta la PDL di Osimo ci ha attaccato a testa bassa con denunce, esposti e altre miseri simili, inventandosi di tutto per screditarci a livello personale. Ad oggi continuano a farlo ogni giorno avendo ricevuto l’ordine supremo di infangarci. Fra questi si distinguono il trio Strologo, Buglioni e Giuliodori, fino a ieri nascosti dietro la sigla del partito. In ordine: Strologo per decenni voleva comandare dentro le liste civiche; Buglioni organizza cene per incensare il sindaco Latini e Giuliodori la sera finale della campagna elettorale 2009 si mischiava nelle file delle liste civiche esaltandone lo stile e il metodo.

2) Buglioni pensa che solo invertendo le parole e denigrando così un movimento ed una amministrazione sia più intelligente e furba di quanti si sono spesi in politica e al servizio della città. Spieghi queste cose ai suoi capi nazionali che hanno davvero tanti problemi del genere e a qualche suo capetto locale che cerca di chiudere in stanza dirigente per ottenere quello che chiede.

3) Quanto ai mancati investimenti per strade e altro Buglioni deve pure rivolgersi al “suo” governo che tutti i giorni taglieggia i Comuni in modo diretto e indiretto e non consente neppure di poter tappare le buche, oppure dia l’esempio personalmente.

4) Sul tema del controllo delle strade è evidente la posizione della PDL a favore di una deregulation dei controlli che porta ovviamente tutti a correre di più e ad incidente gravi e gravissimi. La boiata di avere più pattugliamento per le strade da parte della Polizia Municipale è frutto di chi parla senza conoscere minimamente i meccanismi dell’attività dei Vigili Urbani, i quali di molto hanno intensificato i controlli a scapito di molti altri controlli pure necessari sul territorio (a cominciare da quello edilizio). Buglioni deve chiamare Tremonti e farsi derogare l’accesso a nuove risorse umane per la Polizia Municipale dei Comuni. Oggi per ogni 5 vigili che vanno in pensione se ne può assumere uno. Gli altri quattro di pattuglia chi sono? Buglioni, Strologo, Giuliodori e Osimani? Suvvia.

5) La PDL aspetti le elezioni provinciali 2012 in cui potrà prendere tanti voti e mostrare di avere la maggioranza relativa in Osimo oppure il 2014 in cui magari in cordata con il PD (come è successo nel 2009) e altri sicuramente potrà guidare la città con un governo di larghe intese.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-07-2010 alle 20:31 sul giornale del 15 luglio 2010 - 1711 letture