utenti online
SEI IN > VIVERE OSIMO > ATTUALITA'
comunicato stampa

Impennata nel numero degli incidenti, ecco perché serve l'autovelox

1' di lettura
614

L’effetto deterrente che i semafori intelligenti avevano avuto negli scorsi anni a seguito della loro disattivazione sta scemando. Infatti già nel primo semestre dell’anno si è registrata un’impennata del numero degli incidenti.

Di seguito, si riporta qualche dato, su cui l’Amministrazione invita a riflettere. Media incidenti stradali rilevati dalla PM negli anni 2005/2006 (photored attivi): 171 – in netto calo rispetto agli anni precedenti. Media incidenti stradali rilevati dalla PM negli anni 2007/2008 (semafori intelligenti attivi e realizzazione di rotatorie in città): 167 Numero degli incidenti stradali rilevati dalla PM nel corso dell’anno 2009: (posizionamento di rotatorie provvisorie): 141 Numero incidenti stradali rilevati dalla PM nel corso dei primi sei mesi dell’anno 2010: 100 Dalla lettura di questi dati è facile dedurre che l’effetto deterrente che i semafori intelligenti avevano avuto negli scorsi anni, a seguito della loro disattivazione, sta scemando. Infatti già nel primo semestre dell’anno si è registrata un’impennata del numero degli incidenti. Da qui l’esigenza di porvi rimedio con ogni mezzo. Anche con gli autovelox negli speed box!



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 06-07-2010 alle 15:54 sul giornale del 07 luglio 2010 - 614 letture