utenti online

x

SEI IN > VIVERE OSIMO > POLITICA
comunicato stampa

PDL Osimo: 'Siamo contrari agli autovelox, inutili e illegittimi'

3' di lettura
1436

Il Sindaco Simoncini e la sua Giunta vogliono posizionare, nelle vie cittadine, nuovi autovelox fissi con la presunzione (smentita sempre da dati di fatto e riscontri oggettivi)  che queste apparecchiature siano in grado di risolvere i problemi della sicurezza stradale. Il coordinamento del PDL di Osimo è assolutamente contrario a questi strumenti perché inopportuni, inutili e soprattutto illegittimi!

Oggi come oggi, gli autovelox sono diventati un vero e proprio malcostume amministrativo che, purtroppo, ha contagiato moltissimi Comuni, i quali, alle prese con bilanci di cassa sempre più esigui a causa di una “mala gestio” della “res publica”, ricorrono a questi strumenti pur di poter far cassa. Tra l’altro, nella nostra città, per gli autovelox potrebbe verificarsi la stessa cosa dei semafori killer rallentatraffico, installati durante l’Amministrazione Latini (ancora oggi funzionanti illegittimamente, in alcune strade comunali) e poi dichiarati illegittimi con decreto prefettizio del 2008; tali impianti permettevano al Comune, con multe a raffica, di incassare migliaia di euro a danno dei cittadini. Molti sono stati beffati e, per paura di affrontare le lungaggini e le spese di un giudizio, hanno ingiustamente pagato rimpinguando le casse Comunali e perdendo i punti della patente. Ma gli osimani ricordano anche che l’Amministrazione ha pagato centinaia di migliaia di euro di spese legali per aver perso i ricorsi dei cittadini che non si erano rassegnati a subire queste vessazioni. Difatti il Giudice di Pace di Osimo, ha condannato il Comune a pagare una media di circa 150,00 euro di spese legali per ciascun ricorso e poiché quelli persi dal Comune sono stati migliaia, è facile immaginare quanto sia stato il denaro pubblico sprecato dall’allora Amministrazione Osimana, la quale, oltre a pagare i legali dei cittadini che ricorrevano in giudizio, ha anche dovuto sostenere le spese dei propri avvocati! Ora, il Sindaco Simoncini e la sua Giunta vogliono posizionare, nelle vie cittadine, nuovi autovelox fissi con la presunzione (smentita sempre da dati di fatto e riscontri oggettivi) che queste apparecchiature siano in grado di risolvere i problemi della sicurezza stradale. Il coordinamento del PDL di Osimo è assolutamente contrario a questi strumenti perché inopportuni, inutili e soprattutto illegittimi! Avvertiamo sin da ora che, qualora le nostre proteste e quelle di tanti concittadini Osimani non venissero prese in considerazione, faremo tutto quanto in nostro potere per combattere l’installazione di questi malefici autovelox, per l’eventuale loro rimozione e, quindi, per il ripristino della legalità sulle strade, anche attraverso esposti alle Autorità Competenti. Ad ogni buon conto, essendo principalmente costruttiva la critica mossa, auspichiamo un confronto ed un sereno dibattito con l’attuale Amministrazione Comunale, con coinvolgimento della cittadinanza e delle Forze di Polizia, al fine di trovare adeguate soluzioni al problema della sicurezza stradale, in piena sintonia con le norme del Codice della Strada.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-06-2010 alle 17:19 sul giornale del 25 giugno 2010 - 1436 letture