utenti online

x

SEI IN > VIVERE OSIMO > POLITICA
comunicato stampa

Latini: 'Esposti, il Comune ne esce a testa alta'

2' di lettura
1917

Dino Latini

Uscire come Comune nel suo complesso dopo anni di indagini, sequestri e consulenze, senza alcuna imputazione, evidenzia come gli atti compiuti erano legittimi e respinge ai mittenti tutte le tesi avanzate.

Apprendo dalla stampa la notizia di proposta di archiviazione delle indagini su 11 pratiche edilizie, avviate a seguito di esposto del settembre 2007 – febbraio 2008. Non essendo mai stato né sentito né indagato, come tutti gli altri componenti dell’amministrazione comunale dell’epoca, la vicenda esce non solo dal campo del giuridicamente rilevante (ed infatti non è stata formulata alcuna accusa nei riguardi di persone) ma anche di quello politico – amministrativo (nessuna effettiva violazione di legge di vario tipo e specie è stata indicata). Uscire come Comune nel suo complesso dopo anni di indagini, sequestri e consulenze, senza alcuna imputazione, evidenzia come gli atti compiuti erano legittimi e respinge ai mittenti tutte le tesi avanzate. Rispetto le opinioni espresse dal P.M., che però sono tali (non suffragate da prove di alcun genere) e che ovviamente non condivido, ed a cui chiunque può opporre legittimamente quelle di segno opposto, tanto solo semplici affermazioni prive di riscontro alcuno. Mi auguro proprio per maggior e definitiva chiarezza della vicenda che la proposta di archiviazione non venga accolta (dato che le ipotesi di reato non sono prescritte), che si individui dei capi di accusa precisi e le persone coinvolte, così si potrà provare anche in sede dibattimentale che quanto compiuto dall’amministrazione comunale era in regola con le norme. Per onore del vero segnalo specificamente, per quanto riguarda l’emendamento presentato in sede di adozione del nuovo P.R.G. nel novembre 2005 che esso serviva solo e soltanto alla questione dei sottotetti e vani interrati, ben nota a tutti e non ad altro. Quanto alla rendicontanzione delle spese elettorali provinciali 2007 essa è stata compiuta, ed il riscontro delle stesse può di nuovo avvenire, quando si vuole. Dino Latini



Dino Latini

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-06-2010 alle 18:49 sul giornale del 21 giugno 2010 - 1917 letture